“Aggiungi un posto a tavola” e assistenza odontoiatrica. Cresce la solidarietà

Le nuove iniziative a Taviano promosse da Comune e protezione civile a sostegno della comunità. Pasti caldi, cure mediche e il banco alimentare nel palazzo Marchesale. Tanisi: “Salute e dignità da tutelare”

TAVIANO - Nuove iniziative solidali nel territorio di Taviano con le quali si cerca di fronteggiare le difficoltà della comunità locale per tutto il periodo dell’emergenza epidemiologica. Con l’iniziativa “Aggiungi un posto a Tavola” ad esempio, nata per offrire conforto a chi sta vivendo in seria difficoltà il periodo di emergenza, e realizzata grazie alla generosità di tanti cittadini che hanno collaborato con l’amministrazione comunale e la protezione civile, sono stati distribuiti e offerti pasti caldi nelle domeniche e nei giorni festivi come quelli appena trascorsi di Pasqua e Pasquetta.

Si è potuto donare sinora un momento di convivialità sereno ad oltre 90 famiglie bisognose di aiuto e assistenza. Grazie ai privati cittadini e alle attività di ristorazione si è proceduto alla preparazione di oltre 300 pasti e la consegna di pacchi alimentari per le famiglie. L’iniziativa curata dall’assessorato alle Attività produttive, con  l’assessore Paola Cornacchia,  e ai Servizi sociali, retto dall’assessore Serena Stefanelli, garantirà ancora, ogni domenica, un pasto caldo a famiglie tavianesi in difficoltà.

In questi giorni tra le varie attività di comunità si aggiunge anche il servizio gratuito di “assistenza odontoiatrica”, grazie alla disponibilità di tutti i dentisti. Per tutti i cittadini che ravvisano patologie dentali sono a disposizione i medici che hanno aderito all'iniziativa, e nello specifico: i dottori Marco Casto (raggiungibile al recapito 346/5050412), Vito D'argento (392/7916658), Sergio Gianfreda (328/2776918 oppure allo 0833/914040) e Giuseppe Liviello (347/7009300)

Servizio che si aggiunge a quello di ascolto e assistenza psicologica telefonica già al via da qualche settimana. Ed intanto l'amministrazione comunale ha già provveduto a disporre la sanificazione di tutti gli studi medici e pediatrici presenti sul territorio comunale, per poter garantire gli standard igienici per pazienti e medici. Si è provveduto ad un’ulteriore sanificazione delle strade di Taviano e Mancaversa grazie  ad un servizio offerto gratuitamente alla città da parte di alcune aziende agricole con il coordinamento del sindaco Giuseppe Tanisi e dell'assessore con delega alla protezione civile, Marco Stefano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È nostro interesse tutelare i nostri concittadini, la loro salute e la loro dignità” spiega il primo cittadino Tanisi, “ed è proprio nel coniugare questi due aspetti, l'attività di attenzione e di prevenzione del contagio non può essere disgiunta dall'altra, parallela e non di minore importanza, di garanzia del necessario a tutti, in una gara di solidarietà senza precedenti che ci distingue come comunità attenta e unita”. Tra le varie iniziative di solidarietà si annovera poi il “Banco alimentare”, grazie alla collaborazione degli operatori del mercato ortofrutticolo, e alla generosità dei cittadini che continuano a donare beni alimentari e di prima necessità per le famiglie in difficoltà. Il Banco è operativo all' interno del palazzo Marchesale tutti i giorni, dalle ore 9 alle 11. Fino ad oggi sono stati consegnati oltre 300 pacchi di derrate alimentari a soggetti di maggiore bisogno. Un lavoro quotidiano che viene gestito, oltre al sindaco, direttamente dagli stessi amministratori, Francesco Pellegrino, Gianni Fonseca, Viviana Calzolaro, Marco Stefano e Irene Gianní, che donano il proprio tempo per il bene della collettività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento