Quali le spiagge o locali meno affollati? Crowded: dal Salento app “anti contagio”

Gratuita e scaricabile fra otto giorni, l’app è nata dall’idea di due amici di San Donato di Lecce. Uno strumento per orientare i cittadini nella scelta sulla visita di un luogo o meno

Foto di repertorio.

SAN DONATO DI LECCE – Nasce dalla mente di due giovani neolaureati salentini l’applicazione “anti contagio” per la “fase 3”. Si chiama Crowded  e, tra otto giorni, sarà gratuita e scaricabile da tutti gli utenti per cercare qualunque luogo di interesse e verificare il grado di affollamento, sulla base delle segnalazioni dei cittadini che, in quel preciso momento, si trovano nello stesso punto. Che si tratti di una spiaggia, di un supermercato, un parco o di un ristorante, prima di mettersi in moto si potranno così ottenere le informazioni utili direttamente sul proprio smartphone.

Gli ideatori sono Marco Caloiaro e Stefano Rotondo, due amici di 26 anni, entrambi originari di San Donato di Lecce. Marco ha studiato Ingegneria del software al Politecnico di Torino e vive attualmente ad Amsterdam, mentre Stefano si sta specializzando in Global management presso l’Università Bicocca di Milano. L’iniziativa nasce dalla solida certezza che, nel corso delle prossime settimane, ci sarà un estremo bisogno di ritorno alla normIMG_0054-2-2alità, prestando però particolare attenzione a non creare assembramenti e al mantenimento della “giusta distanza”.

Sarà dunque uno strumento per orientare le persone nella scelta sulla visita di un luogo o meno, in base all’affollamento in un determinato momento. I due ideatori garantiscono che non sarà raccolta alcuna informazione personale relativa agli utenti che utilizzano l’app, né sarà richiesta l’iscrizione. Se utilizzata da molti utenti, potrebbe però rappresentare un utile strumento per arginare la diffusione del Covid-19.

A chi è rivolta quest’app?

“Potenzialmente potrebbe essere utile ai giovani, che sono più esposti al rischio di assembramenti. Ma abbiamo pensato anche ad un'età più adulta e alle famiglie che vorrebbero trascorrere dei bei momenti in qualsiasi luogo sentendosi al contempo più sicure”.

Perché un’app senza fini di lucro, in un momento in cui qualunque creativo si aspetterebbe un riconoscimento’?

“Siamo ancora giovani e vorremmo aprire una nostra realtà in futuro. Crowded ci sembra un progetto valido e abbiamo deciso di pubblicarla senza scopo di lucro considerando soprattutto la delicata situazione in cui ci troviamo come Paese. Pensiamo inoltre che ciò che guadagneremo da quest'app non sarà tangibile in termini di denaro, ma si convertirà in esperienza per i nostri futuri progetti”.

Che icosa ne pensate dell’app Immuni e di tutte le questioni sollevate di recente sul tanto discusso tema della privacy?

“Pensiamo che Immuni sia un'app molto valida per aiutare ad arginare il Covid-19. La nostra idea non è pensata assolutamente come un'alternativa a Immuni in quanto non è il nostro scopo confondere le persone con app diverse che facciano più o meno la stessa cosa. Questa è solo un'idea che potrebbe anche in un futuro essere utile a chi non volesse fare la fila al supermercato, o a chi volesse trovarsi in un parco in totale tranquillità o verificare che la spiaggia non sia troppo affollata”.

Come funzionerà, concretamente, la vostra app?

“Gli utenti che scaricheranno l'app potranno cercare un determinato luogo sulla mappa o per chi lo preferisse è possibile utilizzare la "Vista lista". Se altri utenti hanno già effettuato un check-In nel punto di interesse cercato, l'utente potrà accedere alle informazioni riguardanti il luogo ("affollato", "poco affollato", "non troppo affollato") e il numero di check-in effettuati. Inoltre, tramite la schermata Check-In, l'utente potrà indicare il luogo in cui si trova e aiutarci a definire il suo status fornendoci l'informazione sull'affollamento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento