Baia Verde, torna la Ztl integrale per l’estate. Controlli dei vigili urbani

Da oggi in vigore la limitazione del traffico nella marina sino al 30 settembre. Validi i pass permanenti rilasciati negli anni scorsi. Transito libero solo su Gran Viale al Mare, via Delle Dune e via Della Chiesa

La ztl nelle strade della Baia Verde.

GALLIPOLI - Torna, secondo le disposizioni già impartite anche nella scorsa stagione la zona a traffico limitato, più rigida ed estesa, nella marina della Baia Verde, lungo la dorsale sud del litorale gallipolino. La limitazione del traffico, valida per tutto l’arco della giornata, entra in vigore da oggi (h24) e sarà in auge sino al 30 di settembre come disposto dalla recente ordinanza a firma del comandante della polizia locale, Antonio Morelli, e come indicato dalla giunta comunale con un’apposita delibera di indirizzo.    

Anche quest’anno, rispetto alle diposizioni del passato, resteranno fuori dal perimetro della ztl solo le strade del Gran Viale al Mare, via Delle Dune e via Della Chiesa, con la possibilità di sosta su queste arterie, dove possibile e consentito, solo per i residenti e gli autorizzati muniti di pass rilasciato dal comando dei vigili. Nel perimetro esterno della marina, accedendo dal primo ingresso percorrendo la litoranea sud, si potrà transitare e utilizzare, sino ad esaurimento, i parcheggi a pagamento sulle strisce blu con tariffe da 1,50 all’ora o di 4 o 6 euro per mezza o per l’intera giornata. Dallo stesso comando dei vigili di via Pavia si rammenta che restano validi, anche per questa stagione estiva, i pass permanenti concessi ai residenti e villeggianti abituali già rilasciati negli anni passati, che dovranno essere ben esposti sul parabrezza delle auto per evitare sanzioni. Nelle strade interne della Baia Verde invece è in vigore la ztl integrale, con il divieto di circolazione e conseguentemente di sosta per l’intero arco della giornata, ad esclusione degli aventi diritto. La circolazione è vietata a tutti i veicoli a motore, con esclusione di quelli a trazione elettrica, e con esclusione dei ciclomotori. Sono consentiti l’accesso e la sosta per le sole operazioni di carico e scarico delle merci per le attività turistiche e commerciali, mentre per eventuali e ulteriori deroghe queste dovranno essere concesse, con specifiche autorizzazioni, da parte degli uffici comunali.

Come comunicato anche nel corso della conferenza stampa della scorsa settimana sono stati effettuati anche i primi lavori di manutenzione straordinaria  che hanno interessato alcune zone Baia Verde. Dai rattoppi dell’asfalto alle strisce pedonali, dal verde pubblico ai nuovi cestini per la differenziata a cui seguiranno quelli per le deiezioni canine, questi alcuni degli interventi in esecuzioni in questi giorni ai quali si spera seguano quelli più funzionali proprio per migliorare modalità e tempistica della raccolta dei rifiuti, sempre previa collaborazione anche di residenti e villeggianti. “La settimana scorsa abbiamo dedicato un’intera conferenza stampa alla questione Baia Verde” ricorda il sindaco Stefano Minerva, “ci sembrava doveroso in virtù del continuo dialogo con l’associazione Pro Baia Verde, guidata da Giuseppe Bruno, e dagli sforzi che l’attuale amministrazione sta portando avanti per cercare di ridare luce alla località gallipolina. Sono d’accordo con chi afferma che Baia Verde è il risultato tangibile di anni di indifferenza e che non è facile risanare una situazione del genere. Nonostante tutto, ci stiamo provando e portiamo avanti lavori di manutenzione che interessano vari aspetti. Oltre all’ordinario verde pubblico, al rifacimento delle buche del manto stradale e al ripristino delle strisce pedonali, in questi giorni la ditta incaricata sta provvedendo all’installazione dei cestini per la raccolta differenziata. A questi, nei prossimi giorni, seguiranno quelli per le deiezioni canine e, successivamente, non mancheranno altri interventi. Piccoli lavori attesi da tempo ma che l’amministrazione è riuscita a garantire così come promesso”.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Boato in piazza, esplode una bombola da sub: auto sventrata

Torna su
LeccePrima è in caricamento