Violenza fra le mura domestiche nel Salento: oltre un centinaio di casi in un anno

Il bilancio dei carabinieri che, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, hanno illuminato di arancione il comando provinciale

Foto di repertorio.

LECCE – Da ieri, 25 novembre, il comando provinciale dei carabinieri di Lecce è illuminato di arancione: per dieci giorni svetterà la scritta “Orange the world to stop violence against women”. Uno slogan per dire “basta” alla violenza sulle donne. Oltre un centinaio, infatti, tra arresti e denunce, eseguiti nell’ultimo anno dai carabinieri applicando la legge cosiddetta del “codice rosso”. Tanti gli intervento effettuati nel Salento dai militari del comando provinciale, guidati dal colonnello Paolo Dembech, alla luce della nuova normativa del 19 luglio del 2016, quella che tutela con urgenza le vittime di violenza fra le mura domestiche.

Trenta i provvedimenti non custodiali emessi dal gip, che vanno dall’allontanamento dalla casa familiare o dell’ex, al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle vittime. A monte, atteggiamenti minacciosi e violenti quasi sempre nei confronti di mogli e conviventi, vittime di maltrattamenti, lesioni personali e atti persecutori. Sono inoltre 122 gli individui denunciati a piede libero per gli stessi reati e 38 gli arresti in flagranza di reato. Infine, 44 le misure cautelari in carcere o ai domiciliari.IMG_2648-2-2

In occasione della giornata contro la violenza sulle donne, che si è svolta lunedì, i militari dell’Arma del comando regionale hanno dato il via a una serie di iniziative di sensibilizzazione nelle scuole, tra le quali la proiezione di alcuni documentari. In provincia, la proiezione di un cortometraggio è avvenuta presso il liceo scientifico “Da Vinci” di Maglie: ma il video sarà proposto nei prossimi mesi anche in occasione di futuri incontri che i carabinieri salentini intendono promuovere per lanciare un messaggio di legalità e tutela della sicurezza di famiglie e minori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’auto finisce nella scarpata: muore 30enne mentre si reca al lavoro

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • “Non sopporto più mia moglie, al mare per rilassarmi”. E’ fra i 103 nuovi denunciati

  • Salento, 117 casi positivi. Deceduta 95enne: era ospite in una casa di riposo

  • Puglia, sale a 786 il numero dei contagi. In provincia di Lecce altri 17

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

Torna su
LeccePrima è in caricamento