Amici a quattro zampe: al via un corso di primo soccorso veterinario

Si terrà ad Arnesano, l’8 marzo, la speciale lezione destinata agli amanti dei cani. Presenti un veterinario e un educatore cinofilo

Una simulazione durante il corso.

ARNESANO – Al via un corso teorico-pratico di primo soccorso veterinario del cane. Anche quest’anno, infatti, la Scuola cinofila italiana (Scisar) con il patrocinio del Comune di Arnesano, organizza il momento formativo per tutti gli appassionati di amici a quattro zampe. Il prossimo 8 marzo, infatti, presso la Sala Botte del Palazzo Marchesale di Arnesano, la speciale lezione.

Si comincerà dalle 8 e mezzo e fino alle 13,30.  Durante il corso, tenuto dal medico veterinario Giuliano Villani e da Marco Scialpi, educatore e istruttore cinofilo, saranno spiegate le tecniche di assistenza e di primo soccorso per cani.  Nella parte teorica saranno trattati gli argomenti utili per riconoscere i sintomi di un malessere alle prime cure da dare all’animale in attesa dell’intervento di un veterinario. Nella parte pratica saranno invece insegnate ai partecipanti le manovre di rianimazione, attraverso l’uso di manichini che simulano l’anatomia del cane e a fare i bendaggi per tamponare le emorragie, immobilizzando l’animale in caso di fratture.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Tanti sono i problemi di salute che possono colpire gli amici a quattro zampe: dall’ostruzione delle vie aree, ai colpi di calore, ai parassiti, agli incidenti con le automobili fino a ustioni, avvelenamento, annegamento o arresto cardiaco per l’animale.   Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Sarà possibile iscriversi fino al 2 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento