Disagi nella raccolta dei rifiuti, vertice in Comune tra commercianti e Gial plast

Differenziata: alla presenza di sindaco e amministratori accolte alcune richieste per arginare le criticità sul nuovo servizio

GALLIPOLI – Nuovo servizio della raccolta differenziata ancora a singhiozzo nei comuni dell’Aro11 e in particolare in quel di Gallipoli e l’amministrazione comunale, i commerciati e i responsabili delle ditte dei rifiuti che gestiscono l’appalto cercano di trovare i correttivi condivisi per migliorare la situazione. Dopo la richiesta formale presentata dall’associazione dei Commercianti e imprenditori di Gallipoli, si è svolta questa mattina la riunione tra i referenti dell’amministrazione comunale, i responsabili dell’Aro 11 e i commercianti inerente proprio la questione della raccolta differenziata, a poche settimane dall’avvio del servizio. Intorno al tavolo della concertazione avviato nella sala riunioni della sede comunale di via Pavia si sono ritrovati il sindaco Stefano Minerva, il consigliere e presidente della commissione Ambiente, Mino Nazaro, il responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Gallipoli, Mauro Bolognese, i rappresentanti della ditta Gial Plast, degli operatori ecologici e dei commercianti gallipolini, guidati da Matteo Spada.

Il primo cittadino, dopo aver ascoltato le problematiche e le necessità palesate dai presenti, ha accolto le richieste pervenute e ha concordato con la ditta un aumento dei turni del ritiro dei rifiuti per i commercianti per quanto concerne carta, plastica e vetro e un ritiro quotidiano dell’organico. Tra le novità anche l’installazione di piccole isole ecologiche temporanee per permettere un conferimento agevolato e il potenziamento dei controlli da parte del corpo della polizia locale, raddoppiando le multe e installando le fototrappole. Inoltre, nelle marine della Baia Verde, Rivabella e Lido Conchiglie sarà potenziato il servizio a favore delle strutture ricettive nei giorni di check-in e check-out con appositi mezzi atti a favorire il ritiro in modo più agevole e veloce. “Abbiamo accolto la richiesta pervenuta da Matteo Spada in quanto presidente dell’associazione Commercianti e imprenditori che ha raccolto tutte le istanze e le problematiche della categoria” spiega il sindaco Minerva, “nel corso dell’incontro abbiamo toccato con mano quelle che sono state le difficoltà del primo mese e cercato insieme una soluzione. Questo dimostra che quello che stiamo andando a fare è una vera e propria rivoluzione e che serve il contributo di tutti per poterlo fare nel modo migliore. Nessun ostacolo è tanto grande da non poterlo superare con il dialogo e il confronto”

Nell’ambito della riunione i commercianti e ristoratori  avevano chiesto espressamente di rivedere il calendario del ritiro delle varie frazioni di differenziata, con il potenziamento della frequenza di ritiro nel week end e ad inizio settimana; di organizzare un’isola ecologica mobile temporanea, per agevolare il conferimento in base alle necessità delle diverse attività imprenditoriali, l’apertura nel più breve tempo possibile (entro 45 giorni) dell’ecocentro di via Pasolini in fase di adeguamento, e l’installazione delle foto trappole per punire i trasgressori e coloro che abbandonano in maniera scorretta e incivile i rifiuti nelle strade o nei pressi dei contenitori e carrellati degli cittadini che svolgono invece correttamente il conferimento seguendo il regolare calendario. Vista la chiusura dell'impianto per il trattamento dei rifiuti organici in occasione della festività del 25 aprile di domani, nei comuni dell'Aro 11 (Gallipoli, Taviano, Alliste e Racale) la frazione organica viene  ritirata entro oggi anche se i ritardi nello svuotamento dei mastelli e carrellati per plastica e organico si è registrato anche in questa giornata.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento