Fondi per la videosorveglianza: i dieci comuni della provincia beneficiari

Ripartito dal ministero un budget di tre milioni a livello nazionale. Per Santa Cesarea Terme in arrivo 240mila euro, poco meno per Melpignano

LECCE – Ci sono anche dieci piccoli comuni della provincia di Lecce tra i beneficiari dei fondi assegnati dal ministero dell’interno per la videosorveglianza.

Gli enti interessati sono stati finanziati dal dicastero sulla base delle proposte presentate: per Santa Cesarea Terme ci sono 240mila euro; per Melpignano saranno disponibili 231mila euro; 170mila per San Pietro in Lama; 162mila per Sannicola; 159mila per Porto Cesareo; 147mila per Melendugno; 120mila per Taurisano; 82mila per Surano; 71mila per Alliste; 69mila per Ortelle.

Soddisfazione è stata espressa del coordinatore regionale della Lega, Andrea Caroppo: “Assegnati oggi dal ministero 3 milioni di euro per la videosorveglianza nei Comuni: un supporto per il contrasto a tutti i fenomeni di illegalità, dalla microcriminalità alle grandi piazze di spaccio. Presto altri milioni di euro per la sicurezza, mi auguro che tutti i comuni pugliesi che non l’hanno ancora fatto si attivino con la loro progettualità per accedere alle ingenti risorse messe a disposizione dal ministro Salvini”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Di notte con la pistola nella rosticceria: via con mille euro, uditi spari

  • Politica

    Primarie, Messuti manda l'avviso: "Se accetto, è per vincere"

  • settimana

    Fascette per legargli zampe e collo, un cane chiuso nel sacco e gettato nel canale

  • Attualità

    Sport e turismo: con i talenti della scherma seimila pernottamenti in città

I più letti della settimana

  • Esce fuori strada e l’auto si ribalta: perde la vita a soli 19 anni

  • Droga e armi, 27 arresti: dall'Albania tramite il Salento ramificazioni in tutta Italia

  • Paletta, ma non sono agenti: rapinato in strada della sua Bmw

  • Si scaglia contro il rapinatore e lo fa arrestare: da lunedì avrà un contratto nel market

  • Notte di paura: ordigno sotto l'auto di una coppia che gestisce un bar

  • Droga, fra guerre ed emergenti: così cambiano i vari assetti mafiosi

Torna su
LeccePrima è in caricamento