Guida all'acquisto consapevole: Codacons mette in guardia dalle fregature dei saldi

L'associazione ha stilato un elenco di consigli utili per verificare la correttezza degli sconti sulla merce di stagione. E invita a segnalare i possibili abusi

Foto di repertorio

LECCE - I saldi invernali del 2020 in Puglia inizieranno il 5 gennaio e termineranno il 28 febbraio.

Nel giro di due mesi, quindi, i consumatori potranno approfittarne per acquistare capi di abbigliamento e oggetti a prezzi minori, mentre per i commercianti il periodo degli sconti rappresenta sempre un'ottima occasione per tirare il fiato. E rifarsi di una stagione di vendite non propriamente brillante.

Come evitare, però, le fregature? Le brutte sorprese, come è noto, sono sempre dietro l'angolo e per questa ragione il Codacons ha stilato un vademecum di consigli per gli acquisti che possono ritornare utili durante i saldi.

Innanzitutto, secondo l'associazione, è meglio pianificate in anticipo la strategia di acquisto, individuando i beni da acquistare e annotando i relativi prezzi per valutare la correttezza dello sconto applicato.

Prima di tutto, quindi, occorre fare un giro in avanscoperta per confrontare prezzi e negozi e orientarsi verso un acquisto ragionato e consapevole.  

Un'attenzione particolare va rivolta ai capi di stagione che sono gli unici su cui si possano applicare gli sconti: occhio, quindi, ai fondi di magazzino che in questo periodo riprendono vita.

Codacons invita a segnalare eventuali scorrettezze e ricorda che il bene in saldo deve essere chiaramente indicato: sul cartellino deve essere scritto il prezzo di partenza, la percentuale di saldo e il prezzo finale di acquisto.

Si possono usare le carte elettroniche e, nel caso si utilizzi uno scontrino elettronico, per il consumatore cambia poco o niente. Il cliente, infatti, non riceverà più lo scontrino cartaceo o una ricevuta, ma un documento commerciale senza valore fiscale che servirà come garanzia di acquisto e potrà essere usato anche nel caso di richiesta di cambio merce.

Altro elemento nuovo per i consumatori, e sempre collegato all’obbligo di emissione dei corrispettivi elettronici, è la lotteria degli scontrini. Per partecipare, il cliente dovrà chiedere un codice lotteria su un portale apposito e comunicarlo al commerciante al momento dell’acquisto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Codacons in ogni caso invita a servirsi in negozi di fiducia e a fare acquisti con consapevolezza. Possono essere infatti cambiati e rimborsati solo i beni che presentano vizi occulti non accertabili con l’ordinaria diligenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento