Il rito dei "sepolcri" a Lecce: meditazione e preghiera

Giovedì Santo: le chiese leccesi super affollate dai fedeli per visitare l'Altare della Reposizione. Un piccolo reportage fotografico sui principali sepolcri di Lecce

Nella notte appena trascorsa, giovedì santo, un'atmosfera suggestiva ha pervaso la Città di Lecce, tra tradizione e religiosità.

Prima la messa solenne della Cena del Signore, In Coena Domini, al Duomo, dove Mons. Seccia ha compiuto il rito della lavanda dei piedi a sei giovani coppie di fidanzati, che celebreranno il matrimonio nei prossimi mesi. Successivamente i fedeli si sono riversati per le strade di Lecce per visitare gli Altari della Reposizione, comunemente detti "sepolcri". La tradizione vuole che le chiese siano addobbate in modo solenne, con composizioni floreali o altri simboli, in omaggio all’Eucaristia, istituita da Gesù durante l'Ultima Cena.

Il Duomo, la Basilia di Santa Croce, la Chiesa di Matteo, Sant'Antonio a Fulgenzio, la basilica di San Givanni Bosco hanno regalato tanta suggestione, bellezza, arte e gusto  nell'allestimento dei sepolcri. All'ingresso delle chiese lunge code ed attese; dentro, invece, tantissimi fedeli in preghiera e meditazione.

Di seguito, nella gallery, vogliamo raccontarvi questa santa notte di culto attraverso un piccolo reportage fotografico.

Questa sera, venerdi santo, un altro momento di forte commozione e solennità. Oggi è un giorno di lutto, di digiuno e di astinenza.  La liturgia prevede alle ore 15 il ricordo della Morte di Gesù Cristo e dalle  20 la solenne processione delle Via Crucis nelle vie di Lecce, presieduta da Mons Seccia. 

La processione partirà dalla chiesa di Santa Teresa e attraverso via Libertini e Corso Vittorio Emanuele II attraverserà buona parte del centro storico.

Come da antica tradizione, il Coro de “I Cantori d’Ippocrate”  e delle “Pie donne” eseguiranno l'inno alla Desolata e a Gesù morto.

Anche questa sera, Il pio esercizio della Via Crucis richiamerà migliaia di leccesi, e non, per le vie del centro storico di Lecce. Un altro importante momento di spiritualità cristiana, sequela Christi, il cammino della comunità salentina verso il Mistero della Croce.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Per la cronaca il rito dei sepolcri non ha nulla di sacro. È un rito pagano blasfemo e mai riconosciuto dalla chiesa. È solamente la moda per poter fare quattro passi per il centro a sparlare dei conoscenti. Volete fare qualcosa di veramente Cristiano? Andate nella chiesa di appartenenza e adorate il Signore

    • Rispettiamo la sua opinione ma non è assolutamente condivisa da molti. Buona Pasqua

Notizie di oggi

  • Politica

    Comunali a Lecce, scrutinio in corso: Salvemini in netto vantaggio su Congedo

  • Gallipoli

    Sbancano suolo a ridosso della spiaggia con la ruspa: sequestro e denunce

  • Politica

    Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Sport

    "Via del mare”: in attesa dei grandi lavori, parte sostituzione dei seggiolini

I più letti della settimana

  • Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

  • Un boato sveglia il vicinato all’alba: si sbriciola il tetto di un’abitazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento