Il Sedile di Galatone s’illumina di blu per la Giornata della consapevolezza sull’autismo

Si è svolta in piazza Costadura la manifestazione di sensibilizzazione promossa dall’assessorato alle Politiche sociali con i ragazzi del centro socio-educativo “Luigi Amigò"

GALATONE – Anche nel Salento si susseguono le manifestazioni e gli incontri in occasione della XII^ Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo e nel comune di Galatone in particolare l'assessorato alle Politiche sociali, in collaborazione con il progetto Eschatià, ha scelto il Sedile,  monumento simbolo della città e già candidato a luogo del cuore da non dimenticare nella campagna del Fai, come emblema per la sensibilizzazione su tale tematica. Proprio sul sedile, di piazza Costadura, illuminato non solo idealmente di blu colore simbolo della campagna sull’autismo, è stata allestita una mostra-installazione con i lavori realizzati dai ragazzi del  Centro diurno socio-educativo “Luigi Amigò”, frutto delle tre giornate di incontro dedicate alla “scoperta” del mondo dell'autismo. Giornate e approfondimenti voluti, realizzati e curati nell’ambito del progetto Eschatià e dalla sua rappresentante Raffaella Marsella che ha scelto la metafora del viaggio per rendere familiare questo tema e accompagnare i ragazzi alla  scoperta di ciò che l'autismo ha in comune, nelle sue sfumature, con ogni persona.

Un progetto che punta ad estrinsecare il valore dell'accoglienza “di chi si sente straniero in ogni terra, condizione difficile di chi vive  l'autismo e i suoi linguaggi espressivi complessi, stravaganti, fuori-norma, ma al tempo stesso pieni di  ricchezza da esplorare, se letti attraverso lo sguardo curioso del viaggiatore o del  compagno di ventura, senza pregiudizi e aperti al nuovo”. E’stato chiesto inoltre  ai ragazzi di riflettersi nelle sfumature del blu, colore simbolo  dell'autismo e, accompagnati da Marialucia Musca, armati di pennelli, tavolozze e tanto entusiasmo, sono stati realizzati bellissimi autoritratti e disegni evocativi ammirati sotto l'orologio da questa mattina.

“Ringraziamo i piccoli artisti e le sorelle terziarie cappuccine di Galatone che hanno permesso di coinvolgere i ragazzi su di un tema così  importante è ancora troppo poco conosciuto” il commento dell’assessore Caterina Dorato, “il messaggio che vorremmo trasmettere a tutti i galatonesi in questa giornata è la consapevolezza che per una comunità ideale  la diversità è ricchezza e cultura dell'accoglienza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

  • Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

  • Salvini fa il pienone a Squinzano, ma si palesa una larga diffidenza verso Fitto

Torna su
LeccePrima è in caricamento