La Polizia di Stato celebra San Michele Arcangelo: messa officiata nel Duomo

Anche a Lecce, come in tutta Italia, celebrazioni del patrono. In questura esposta una statua del maestro cartapestaio Casarano

LECCE – Oggi per la Polizia di Stato è festa. Si celebra, infatti, San Michele Arcangelo, patrono e protettore. A Lecce, la ricorrenza si è tenuta nella Cattedrale di Piazza Duomo. La Messa è stata officiata dall’arcivescovo metropolita di Lecce, monsignor Michele Seccia, alla presenza delle massime autorità civili, militari e delle altre forze di polizia, nonché dei dipendenti e dei loro familiari.

Come nelle precedenti ricorrenze, anche quest’anno, nell’ambito dell’iniziativa del Dipartimento della pubblica sicurezza del “Family Day”, il personale della Questura, dei Commissariati distaccati delle Specialità e delle tre sezioni Ansp (Associazione nazionale della Polizia di Stato, presenti a Lecce, Guagnano e Galatina), ha partecipato insieme ai propri familiari alla cerimonia. Questo, per rinnovare lo spirito di corpo e il clima di coesione fra gli appartenenti alla Polizia di Stato e tutti coloro che condividono l’impegno e il sacrificio quotidiano.

L'opera del maestro Casarano di Novoli

san michele arcangelo_cartapesta_ cosimo_casarano-2La difesa delle leggi e della pacifica convivenza tra i cittadini sono stati i principi ispiratori del lavoro del maestro cartapestaio novolese Cosimo Casarano, che manifestato la disponibilità a tenere esposta in Questura una propria scultura raffigurante San Michele Arcangelo nell’atto di difendere la Fede. L’opera, iniziata nel 2003, ha attraversato varie fasi di studio e trasformazione nel corso degli anni fino a raggiungere il risultato finale. Nel 2012 si è classificata al primo posto assoluto nella seconda edizione del premio “Cartapesta”, indetto dalla Provincia di Lecce.

Il questore di Lecce, Leopoldo Laricchia, ha inoltre colto l’occasione per porgere i suoi più sentiti ringraziamenti all’arcivescovo Seccia, che ha dato lustro officiando la cerimonia nella splendida cornice del Duomo di Lecce, e alle autorità intervenute per la vicinanza da sempre dimostrata. Ha poi rivolto un ringraziamento particolare a tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato e alle loro famiglie.

La celebrazione nazionale in Vaticano

La celebrazione nazionale, invece, s’è tenuta chiesa di Santa Maria della Famiglia, presso il governatorato della Città del Vaticano. A celebrare la messa, il cardinale Giovanni Angelo Becciu, alla presenza del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, del capo della Polizia, il prefetto Franco Gabrielli, e del capo della Gendarmeria Vaticana, comandante Domenico Giani.

Difensore del popolo di Dio, vincitore nella lotta del bene contro il male, San Michele Arcangelo fu proclamato patrono e protettore della Polizia, da Papa Pio XII, il 29 settembre del 1949, per la naturale assonanza con la missione assolta quotidianamente, con professionalità e impegno, da ogni singolo operatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Sferra coltellata all'addome del barista: operato all'intestino, arrestato 47enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

Torna su
LeccePrima è in caricamento