“La sicurezza ci sta a cuore”, conclusa la terza edizione tra simulazioni e prove su strada

Questa mattina in Largo Osanna la manifestazione conclusiva del progetto itinerante sull’educazione stradale promosso da Comune, polizia locale e Aci e rivolto agli studenti delle scuole della provincia

una prova pratica di questa mattina

SOLETO – La sicurezza stradale come fulcro delle buone pratiche da impartire e dimostrare ad un pubblico attento e consapevole come i ragazzi delle scuole salentine di ogni ordine e grado. Si è svolta questa mattina presso largo Osanna a Soleto la manifestazione conclusiva della rassegna “La sicurezza ci sta a cuore”, giunta alla sua terza edizione, nata con l’obiettivo di trasmettere ai giovani di oggi, e futuri conducenti e automobilisti di domani, i saperi essenziali e le conoscenze atte a prevenire situazioni a rischio mentre si è alla guida, trasmettendo l’importanza del rispetto delle norme del codice della strada e facendo capire la differenza tra una guida corretta e gli errori invece da evitare anche e, soprattutto, in situazioni di pericolo. Anche per questa edizione l’attività di sensibilizzazione teorica e pratica si è sviluppata in una serie di incontri didattici, che si sono tenuti a partire dallo scorso mese di gennaio con il personale della polizia locale di Soleto e Galatina e l’Automobil club di Lecce, e rivolti agli studenti a partire dalle fasce dell’infanzia per arrivare alle superiori di secondo grado di diverse città della provincia.

Il progetto itinerante si è basato non solo su un percorso di conoscenza, di lezioni di educazione stradale, ma anche di esperienza pratica, attraverso un’imprescindibile interazione con i ragazzi, perseguendo sempre la finalità volta a sensibilizzare sul tema della sicurezza e delle buone condotte sulla strada. Un progetto che è stato promosso dall’amministrazione comunale di Soleto e dall’Aci di Lecce, come detto, e in collaborazione con la Regione, la Provincia di Lecce, l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e la Fondazione Notte della Taranta, coinvolgendo anche le classi quinte degli istituti secondari di diverse città: Galatina, Lecce, Nardò, Copertino, Gallipoli, Maglie e Casarano.

Tante le attività proposte sul tema anche nella giornata conclusiva di oggi: crash test simulation, dimostrazioni con simulatori di impatto e ribaltamento, simulazioni con interventi del personale specializzato della Croce Rossa e della polizia locale, i percorsi didattici e pratici svolti direttamente su strada dai ragazzi accompagnati dagli istruttori. Ad animare la mattinata, anche la simpatia del comico Claudio Batta, noto anche per la sua presenza nel programma di cabaret Zelig, e l’allegra compagnia dei Party Zoo Salento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Mercatone Uno, fallisce la società. Dramma occupazionale per 123 famiglie

  • Cronaca

    Pestato e ferito da un colpo d'arma, preso il complice del violento raid

  • Incidenti stradali

    Collisione con handbike, disabile ferito e autista positivo alla cannabis

  • Cronaca

    Morte in carcere, prime conferme sul suicidio. Resta il nodo dei farmaci

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

Torna su
LeccePrima è in caricamento