Lavori cavalcaferrovia, prima tranche ok, riapre al traffico la Nardò-Galatone

Dopo il completamento della nuova rotatoria e dell’asfalto sarà riaperta la ex statale che collega le cittadine e svincolo per la 101

NARDO’ – E’ stata fissata per giovedì prossimo la riapertura della provinciale Nardò-Galatone e dello svincolo di uscita e ingresso dalla statale 101 interessati dai lavori di realizzazione del nuovo assetto stradale e del cavalca ferrovia.  La novità sostanziale sta anche nel fatto che per evitare ulteriori disagi l’arteria sarà riaperta a doppio senso di circolazione, senza semaforo di cantiere (e non a flusso alternato come annunciato qualche settimana addietro). Sono infatti stati posticipati alcuni interventi nei pressi del ponte, mentre si continuerà a lavorare per completare la rotatoria all’uscita di Nardò, intervenendo comunque fuori dalla sede stradale che potrà tornare ad essere percorsa dai veicoli. Dopo il periodo estivo, come comunica l’amministrazione comunale di Nardò,  sarà comunque necessario chiudere la strada per brevi periodi e comunque durante le ore di cantiere, mentre lo svincolo della statale 101 rimarrà sempre aperto.

Nei mesi scorsi era partita la richiesta a più voci per accelerare con i lavori di completamento del cavalcaferrovia e del tratto stradale della provinciale Nardò-Galatone, chiusa al traffico ormai da oltre sette mesi e che stava continuando a causare disagi per gli automobilisti, ma soprattutto contraccolpi negativi per le aziende e sulle attività commerciali che insistono agli ingressi delle due cittadine. Nella prima  metà di giugno si era svolto anche  un incontro informale tra il sindaco di Nardò, Pippi Mellone, e  quello di Galatone, Flavio Filoni, con il presidente della Provincia, Antonio Gabellone.  Proprio il numero uno di Palazzo dei Celestini, aveva garantito la riapertura al traffico della ex strada statale che collega  Nardò e Galatone, interessata dai lavori di realizzazione dell’opera pubblica del cavalcaferrovia. Si parlava della fine di giugno o quanto meno dei primi giorni di luglio. Si è reso necessario qualche giorno in più, visto che anche le condizioni meteo dei giorni scorsi hanno ritardato la sistemazione dell’asfalto e del manto stradale. Ma ora sembra che l’ora dell’attesa riapertura del tratto stradale non sia più rinviabile.  L’arteria provinciale era stata interdetta al traffico veicolare a seguito di un'ordinanza dell’Anas e della consegna del cantiere da parte della Provincia di Lecce all’impresa “Antonio Magno” di Copertino che sta eseguendo gli interventi.

In questi giorni infatti è giunto a compimento  il completamento della rotatoria, in territorio di Galatone, con il conseguente intervento di bitumazione che consentirà ora la riapertura dello svincolo della strada 101 e della vecchia viabilità tra Galatone e Nardò. Questa riapertura seppur ancora parziale contribuirà comunque a limitare i notevoli disagi ai pendolari tra le due città e alle attività produttive e commerciali e ai problemi derivanti dal fatto che le soluzioni alternative per la viabilità non si sono rivelate sufficientemente adeguate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

Torna su
LeccePrima è in caricamento