Lele Spedicato rinuncia al tour. “Sto bene, ma meglio non forzare il rientro”

L’annuncio in un videomessaggio sul profilo social della band dei Negramaro a tre giorni dall’avvio del tour indoor che partirà da Rimini. Al suo posto sul palco il fratello Giacomo

Lele Spedicato, chitarrista dei Negramaro

LECCE – A soli tre giorni dall’avvio del tour indoor 2019, che vedrà la band salentina dei Negramaro spaziare in lungo e in largo tra palchi e concerti in varie parti d’Italia a partire dall’Rds stadium di Rimini, il chitarrista Lele Spedicato non forzerà il suo rientro. In un videomessaggio pubblicato sui profili social di facebook ed instagram della band, circondato dall’affetto di Giuliano Sangiorgi e imbracciando l’inseparabile chitarra, Lele ha annunciato che sarà assente nel tour nei palasport che comincerà dal prossimo 14 febbraio. Al suo posto, a completare il gruppo, ci sarà il fratello Giacomo Spedicato. Una decisione tanto sofferta quanto necessaria. Lele è tornato in piena forma e sta bene. Ma ci vuole ancora un “pochino” per assestare un recupero completo.   

Dopo diverse settimane di riabilitazione, a seguito del malore che lo ha colpito il 17 settembre scorso e che ha tenuto in ansia familiari, i compagni della band, e tutti i fan, le condizioni di salute del chitarrista sono tornate ottimali. E in molti, a partire dallo stesso Lele, speravano nella partecipazione attiva nel nuovo “Amore che toni” tour indoor. Bisognerà però pazientare ancora un po’, come consigliano anche i compagni di avventura della band dei Negramaro. E rivolgendosi al “suo” pubblico, Lele Spedicato, ha voluto annunciare la decisione dettata dal buon senso e dalla precauzione richiesta dall’equipe medica che lo segue passo dopo passo. “Ciao a tutti carissimi amici, come vedete ce la sto mettendo tutta e grazie anche al vostro sostegno mi manca pochissimo per tornare al cento per cento” comunica Spedicato, “per i medici devo terminare la riabilitazione per riprendermi completamente e non rischiare nulla, quindi ho bisogno di un altro po’ di tempo. Inutile dire che sono profondamente dispiaciuto, ma avremo modo di recuperare ogni emozione quanto prima. Intanto prenderà il mio posto una parte di me: il mio piccolo fratellino Giacomo, che certamente non vi deluderà. Mi mancate, vi amo. Lele”.

Saranno almeno una ventina le tappe del nuovo tour dei Negramaro che prenderà il via dal 14 febbraio prossimo da Rimini e che proseguirà a Mantova, Padova, Conegliano, Torino, Casalecchio di Reno, Assago, Firenze, Roma, Castel Morrone, Eboli, Bari, Reggio Calabria e Acireale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La vita è una.... E non bisogna forzare la mano

Notizie di oggi

  • Attualità

    Con il gioco e sempre a viso aperto: così il Lecce ha meritato il diritto di sognare

  • Cronaca

    Case in affitto e cane "fantasma", sessanta le vittime ingannate online

  • Cronaca

    Sequestrati tre richiami acustici. Animali allevati in pessime condizioni: una denuncia

  • Cronaca

    Truffa, tornano in libertà i presidenti nazionali di Federaziende ed Ebin

I più letti della settimana

  • Frontale sulla strada del mare: ragazza deceduta, due codici rossi

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Auto sbanda e si ribalta un paio di volte: in due in prognosi riservata

  • Spostato dalla barella, cade cocaina: il ferito indagato per spaccio

  • Il nuovo pentito della Scu: “La mia latitanza anche a Porto Cesareo”

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

Torna su
LeccePrima è in caricamento