Come ti ripulisco la Torre Federiciana: all'opera squadre edilizie acrobatiche

A Leverano lo storico monumento oggetto di lavori con tecniche innovative, approvate dalla Soprintendenza. Le erbe infestanti rischiavano di danneggiarla

LEVERANO - La Torre Federiciana, che svetta in paese con i suoi 28 metri, sta per spegnere le sue “prime” 800 candeline. Accadrà l’anno prossimo, come ha ricordato oggi il sindaco di Leverano, Marcello Rolli. Ma intanto, i lavori per riportarla ad antico splendore sono già iniziati oggi. Con tecniche innovative. E persino spettacolari.  

Alle 10 di questa mattina, infatti, per ripulire la Torre dalle erbe infestanti su tutti e quattro i lati (che possono portare danni alla struttura), invece di ingabbiarla dentro costose e antiestetiche impalcature, i tecnici specializzati dell'azienda incaricata dal Comune, si sono calati dall’alto. Un po’ come i vigili del fuoco per le operazioni più ardite. Tutto questo, in totale sicurezza, con apposite imbracature, e provvedendo così ai lavori nel rispetto di indicazioni e prescrizioni della Soprintendenza, che ha dato il suo benestare al progetto. E risparmiando anche tempo.

Video: i tecnici al lavoro sulla Torre

Nell’ambito della speciale mattinata dedicata a uno dei gioielli della Città dei Fiori, al cospetto degli studenti di alcune classi della scuola dell'obbligo, l’associazione “Circolo Tandem” si è soffermata sugli aspetti storici del monumento, mentre i tecnici aziendali hanno illustrato nel dettaglio le caratteristiche dell'intervento. Un drone ha ripreso le operazioni in quota rendendole fruibili a chi ha assistito dal basso e a chi, in futuro, avrà il piacere di apprezzare i particolari dell'intervento di una squadra di EdiliziaAcrobatica di Bari.

“Sono molti anni che alla nostra Torre non viene dedicata un'attenzione così particolare nella pulizia e nel decoro. Il nostro più importante monumento, simbolo della nostra comunità, merita questa attenzione e cura”, ha detto il sindaco. I lavori proseguiranno nell’arco della giornata fino all’esaurimento dell’intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

Torna su
LeccePrima è in caricamento