Nel porto un “mare” di polistirolo. Nuova bonifica degli operatori della Paolo Pinto

Riprende l’attività di monitoraggio e pulizia dell’associazione impegnata ieri nel recupero di una grande quantità di rifiuti e polistirolo nei pressi del molo foraneo

Polistirolo nei pressi del molo foraneo

GALLIPOLI – Riprendono le attività di monitoraggio e pulizia delle zone costiere e demaniali da parte degli operatori e sub dell’associazione Paolo Pinto di Gallipoli sulla scorta del piano di intervento predisposto per l’anno in corso. Nella mattinata di ieri i volontari sono stati impegnati nella zona del molo foraneo, alle spalle della banchina e a ridosso del massi frangiflutti, del porto cittadino e hanno recuperato una notevole quantità di rifiuti e in particolare di casse di polistirolo. Ma non solo, nelle intercapedini e tra i massi è stato ritrovato altro materiale, gettato e trasportato dalle mareggiate, incuneato neo pressi del molo foraneo che è stato prontamente recuperato.

L’attività ha portato a riempire ben 33 sacchi carichi di polistirolo e di altro materiale, tra secchi, plastica, un vecchio televisore, e attrezzature di salvataggio abbandonate. Gli operatori hanno avuto accesso nella zona militare del porto previa autorizzazione e collaborazione della capitaneria di porto.

Già nei giorni precedenti, a bordo di una imbarcazione, i volontari della Paolo Pinto avevano effettuato una pulizia sulla superficie dello specchio d’acqua dell’area portuale recuperando sempre cassette e altro materiale. Inoltre, nei prossimi giorni, i sub dell’associazione saranno impegnati nelle attività di recupero di una imbarcazione, affondata a causa del maltempo, nella zona del porticciolo di San Giorgio, per evitare ulteriori danni ambientali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Bisogna multare i pescatori che lasciano incustodite e senza la dovuta attenzione le cassette di polistirolo sulla banchina o nella propria imbarcazione.

  • La città....bella!

    • sbaglio o ce l Hai a morte con Gallipoli e noi cittadini?? Non fai altro che pubblicare cattiverie!! quanto mi fai pena!

Notizie di oggi

  • settimana

    Minacce e proiettili a Parabita: lo Stato accanto ai commissari nelle elezioni

  • Cronaca

    "Violentò la figlia della convivente": condannato a 7 anni e 4 mesi

  • Attualità

    Reddito di cittadinanza, sono oltre 8 mila le domande accolte tra Lecce e provincia

  • Politica

    Esuberi e rischio licenziamenti in Sirti: i lavoratori si fermano per 4 ore

I più letti della settimana

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Accerchiata la masseria dello spaccio. E in una grotta, droga a volontà e un'arma

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

  • Attendono il direttore, arrivano i carabinieri: banda colta sul fatto

  • Cocaina, materiale esplosivo e arma in cassaforte: arresti e denunce

  • Sorpassa due auto, poi il frontale con la terza: 30enne in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento