Nel porto un “mare” di polistirolo. Nuova bonifica degli operatori della Paolo Pinto

Riprende l’attività di monitoraggio e pulizia dell’associazione impegnata ieri nel recupero di una grande quantità di rifiuti e polistirolo nei pressi del molo foraneo

Polistirolo nei pressi del molo foraneo

GALLIPOLI – Riprendono le attività di monitoraggio e pulizia delle zone costiere e demaniali da parte degli operatori e sub dell’associazione Paolo Pinto di Gallipoli sulla scorta del piano di intervento predisposto per l’anno in corso. Nella mattinata di ieri i volontari sono stati impegnati nella zona del molo foraneo, alle spalle della banchina e a ridosso del massi frangiflutti, del porto cittadino e hanno recuperato una notevole quantità di rifiuti e in particolare di casse di polistirolo. Ma non solo, nelle intercapedini e tra i massi è stato ritrovato altro materiale, gettato e trasportato dalle mareggiate, incuneato neo pressi del molo foraneo che è stato prontamente recuperato.

L’attività ha portato a riempire ben 33 sacchi carichi di polistirolo e di altro materiale, tra secchi, plastica, un vecchio televisore, e attrezzature di salvataggio abbandonate. Gli operatori hanno avuto accesso nella zona militare del porto previa autorizzazione e collaborazione della capitaneria di porto.

Già nei giorni precedenti, a bordo di una imbarcazione, i volontari della Paolo Pinto avevano effettuato una pulizia sulla superficie dello specchio d’acqua dell’area portuale recuperando sempre cassette e altro materiale. Inoltre, nei prossimi giorni, i sub dell’associazione saranno impegnati nelle attività di recupero di una imbarcazione, affondata a causa del maltempo, nella zona del porticciolo di San Giorgio, per evitare ulteriori danni ambientali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Bisogna multare i pescatori che lasciano incustodite e senza la dovuta attenzione le cassette di polistirolo sulla banchina o nella propria imbarcazione.

  • La città....bella!

    • sbaglio o ce l Hai a morte con Gallipoli e noi cittadini?? Non fai altro che pubblicare cattiverie!! quanto mi fai pena!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una 15enne: “Lo zio mi ha molestata per sette anni”. Via all’inchiesta

  • settimana

    Nuova irruzione in banca in pieno giorno: caccia ai rapinatori

  • Attualità

    Si urla al complotto per un photored, ma sulle regole poi ci si autoassolve

  • Cronaca

    Farmaci scaduti al “Vito Fazzi”, convalida del sequestro. Due indagati

I più letti della settimana

  • Paletta, ma non sono agenti: rapinato in strada della sua Bmw

  • Si scaglia contro il rapinatore e lo fa arrestare: da lunedì avrà un contratto nel market

  • Fascette per legargli zampe e collo, un cane chiuso nel sacco e gettato nel canale

  • Impatto devastante all'incrocio di notte: due feriti e auto distrutte

  • Giallo Martucci, rivelazioni delle sorelle. “L’assassino lo abbiamo tra le mani, andate a prenderlo”

  • S'imbatte nella Classe A, riconosce i truffatori e li fa prendere dalla polizia

Torna su
LeccePrima è in caricamento