Controlli su sicurezza lavoro “anti Covid”: in prefettura istituito un apposito Nucleo

Sarà compito dei prefetti vigilare sul corretto rispetto delle normative anti contagio nelle attività produttive

La prefettura di Lecce.

LECCE – Comincia sin da oggi la programmazione dei controlli: edilizia, industrie e commercio all’ingrosso. Costituito anche presso la prefettura di Lecce il Nucleo provinciale di controllo nelle attività produttive. Come previsto dal Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri del 26 aprile scorso, è infatti affidato al prefetto il controllo sul rispetto delle misure di contenimento dei contagi del Covid-19 all’interno delle aziende.

Con l’avvio e l’incremento delle attività produttive nella Fase 2, è stato infatti istituito e avviato negli uffici di via XXV Luglio il Nucleo provinciale di prevenzione e controllo per la pianificazione della vigilanza sull’attuazione delle norma di sicurezza e dei protocolli. L’organismo è composto da membri dei carabinieri per la tutela del lavoro, Ispettorato del lavoro, Dipartimento di prevenzione Spesal della Asl di Lecce, vigili del fuoco e, anche Polizia di Stato e guardia di finanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Dipartimento di prevenzione della Asl ha confermato inoltre l’attivazione del numero verde 800 713931, operativo tutti i giorni dalle 8 alle 22, per informare imprese e lavoratori sulle misure da adottare e relativi dubbi. I componenti del Nucleo si riuniranno periodicamente per la valutazione dei controlli svolti e dei relativi esiti emersi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento