Nuovi mezzi per aiutare i servizi sociali, riparte il progetto “Noi con voi”

Consegnate all’amministrazione comunale di Nardò due auto che saranno utilizzate per trasportare soggetti bisognosi di assistenza

NARDO’ - Riparte con due nuovi mezzi in dotazione il progetto “Noi con voi” con il quale l’amministrazione comunale di Nardò può garantire il servizio di trasporto per anziani, disabili e per tutti coloro che sono impossibilitati a muoversi per ragioni fisiche, psichiche, sociali e familiari. Grazie a questo servizio i beneficiari posso essere accompagnati per visite mediche, terapie, ed esami diagnostici presso strutture ospedaliere, ambulatori Asl, cliniche del territorio, oppure per svolgere commissioni (spesa, ufficio postale, visite al cimitero). Questa mattina infatti nei pressi della sede comunale di palazzo Personé di piazza Cesare Battisti sono state consegnate all’amministrazione comunale le due vetture che saranno di supporto ai servizi sociali.  

IMG_4322-4Già nel mese di maggio il sindaco Pippi Mellone e il rappresentante della società che garantisce il servizio, la Gms Global Mobility System srl, Mario Giordano Paitoni, avevano firmato il contratto con il quale la società si impegnava a concede al Comune, in comodato d’uso gratuito, un autoveicolo attrezzato per il trasporto dei disabili (si tratta di un Fiat Doblò idoneo per il trasporto di tre passeggeri) e un altro autoveicolo per il trasporto, si tratta di una Fiat Punto. I mezzi sono stati messi a disposizione grazie alle risorse finanziarie derivanti dalla locazione ad aziende e operatori economici del territorio di spazi pubblicitari sulla superficie esterna degli stessi mezzi. Il comodato ha la durata di due anni ed è rinnovabile. L’amministrazione comunale procederà ora con un avviso destinato alle associazioni di volontariato per raccogliere le manifestazioni di interesse per la gestione del servizio, che sarà a rotazione.

Alla cerimonia di consegna, nel piazzale antistante il castello, hanno preso parte il vescovo della Diocesi di Nardò-Gallipoli, monsignor Fernando Filograna, che ha proceduto alla benedizione dei mezzi, il sindaco Pippi Mellone, l’assessore ai Servizi sociali, Maria Grazia Sodero, l'assessore alle Pari opportunità, Stefania Albano, il presidente del consiglio comunale Andrea Giuranna, e gli operatori economici che hanno accettato di contribuire al progetto e che hanno ricevuto un attestato di ringraziamento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto sul palo, l'auto si ribalta: muore due ore dopo in ospedale

  • Cronaca

    Viaggi e cene con i soldi dell’Ateneo: inflitti due anni e tre mesi di reclusione all’ex rettore

  • Attualità

    Affetto da rara malattia, vola in Spagna per l'Erasmus: una storia di buona sanità

  • Cronaca

    Ladri negli uffici di polizia locale, rubati 4mila euro e due personal computer

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Il futuro abiterà a Caprarica di Lecce, il borgo dove le case costano "1 euro"

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Schianto sul palo, l'auto si ribalta: muore due ore dopo in ospedale

  • Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

Torna su
LeccePrima è in caricamento