Pasticciotto arcobaleno per il Gay Pride

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

In occasione del 50° anniversario dei moti di Stonewall che a New York sancirono la nascita del primo movimento di liberazione gay, il pasticcere Angelo Bisconti, a Campi Salentina, ha realizzato un “pasticciotto arcobaleno”. Un cuore di crema pasticcera e frutti di bosco racchiuso in una frolla decorata, nella parte superiore, con una glassa arcobaleno.

L’idea è nata dall’incontro con l’associazione salentina LeA, in prima linea per la difesa dei diritti di omosessuali e transessuali. Grazie ad un sistema, ideato dai due giovani designer salentini Matteo Perrone ed Alessio Spampinato, che utilizza la resina per mantenere intatto il cibo, il pasticciotto arcobaleno è pronto a raggiungere New York, dove sarà esposto nello storico locale di Christopher Street come simbolo dell’orgoglio gay.

Torna su
LeccePrima è in caricamento