Piante e bouquet di fiori per ringraziare medici e sanitari in trincea al Sacro Cuore

L’iniziativa dei fiorai di via Manzoni che hanno fatto consegnare dalla protezione civile i doni floreali e i messaggi di ringraziamento in ospedale e presso la Asl

La consegna delle decorazioni floreali

GALLIPOLI - Dillo con un fiore, e stavolta il messaggio lanciato attraverso un piccolo gesto di generosità è quello di un sentito ringraziamento al personale ospedaliero che arriva dritto al cuore in un momento così difficile e prostrante. Dopo la collaborazione dell’associazione dei commercianti e degli imprenditori di Gallipoli, dopo il prezioso supporto della protezione civile Cir di Gallipoli puntualmente attiva nel servizio di assistenza alla popolazione e di consegna di beni di prima necessità, dopo il gesto solidale da parte delle sarte gallipoline, ecco un altro episodio che scalda il cuore. E che trova tutto l’apprezzamento della cittadinanza e per essa del sindaco Stefano Minerva.

I titolari del negozio di creazioni floreali “Petali&Foglie”, che proprio prima dell’emergenza per il coronavirus avevano tagliato il traguardo dei vent’anni di attività nonostante la crisi dilagante del comparto commerciale, hanno deciso in questi giorni di mancata vendita, di non mandare al macero tante belle confezioni e tanti fiori custoditi nel locale di via Manzoni, e di donarli, come segnale di speranza e di ringraziamento per tutti gli operatori della sanità dell’ospedale e del distretto socio sanitario di Gallipoli. Di tale decisione e volontà hanno reso edotta anche l’amministrazione comunale e questa mattina con l’ausilio dei volontari della protezione civile si è provveduto alla consegna dei doni floreali corredati da un bel messaggio di incoraggiamento e di solidarietà sociale.

“L’altro giorno ho ricevuto un messaggio da parte di Maria Grazia, una fiorista di Gallipoli” conferma il sindaco Minerva, “con il quale mi diceva che avendo lei in possesso prodotti deperibili non intendeva in alcun modo sprecarli. Così, ha voluto farne dono al personale ospedaliero, ovvero a coloro che stanno rischiando la vita per poter salvaguardare la nostra. Come ha detto lei” conclude il primo cittadino “in questo periodo cosi buio della nostra vita, un augurio, un messaggio di speranza parte da questi fiori. Che la primavera che sta per entrare porti un rifiorire di animi, un invito a non arrenderci, insomma, ad una rinascita”.

La consegna dei doni floreali e dei messaggi è avvenuta questa mattina presso l’ospedale Sacro Cuore di Gesù e presso la sede del distretto socio sanitario di lungomare Marconi. Un gesto molto apprezzato dalla direzione sanitaria e dal personale, nonché dal Comitato ospedale di Gallipoli e dall’amministrazione comunale.        

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • "Dote" da sposa e corredo di nozze trasformati in mascherine: “Sono per i più poveri”

  • Il giorno più pesante: 152 nuovi casi accertati, un quarto nel Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento