"Il riscaldamento non funziona sui treni": sindacati all'attacco di Fse

Filt-Cgil Lecce, Fit-Cisl, Uiltrasporti-Uil, Faisal-Cisal pronti allo sciopero per tutelare i diritti dei dipendenti e dei viaggiatori. All'azienda chiedono interventi definitivi sui problemi

Foto di repertorio: i vertici di Fse

LECCE - Condizioni di viaggio insopportabili anche a causa del freddo percepito sui convogli Fse. La situazione dei lavoratori e dei pendolari, dopo l’ultima denuncia dei sindacati, non sembra essere migliorata.

E le categorie del settore trasporti, Filt-Cgil Lecce, Fit-Cisl, Uiltrasporti-Uil, Faisal-Cisal, sono pronte a proclamare uno sciopero dei dipendenti di Ferrovie Sud Est.

“Nonostante le numerose segnalazioni fatte pervenire all’azienda e le denunce pubbliche delle organizzazioni sindacali, viaggiatori e lavoratori di Fse sono costretti a fare i conti con condizioni di viaggio e di lavoro sempre più ai limiti della sopportabilità” scrivono i segretari Giuseppe Guagnano, Giovanni Conoci, Francesco Demarindis e Antonio Rizzini

Stando alla nota stampa il problema irrisolto è ancora quello del sistema di riscaldamento che non funzionerebbe a dovere su numerosi mezzi di trasporto ed in particolare sui treni.

“La mancanza di un microclima adeguato, infatti, si riflette soprattutto sulla sicurezza di esercizio, poiché inevitabilmente il macchinista non è nelle condizioni psicofisiche ottimali per la guida”, puntualizzano i sindacalisti.

"Un disagio particolarmente pesante è vissuto poi dai lavoratori delle officine delle autolinee, dove al danno si aggiungeì la beffa. Nonostante i lavori di adeguamento del sistema di climatizzazione, qui i condizionatori non funzionano”.

A questa situazione si sommano numerose questioni di natura sindacale (cambio residenze, carenze personale, vetustà dei mezzi, anomalie in busta-paga), che necessitano di un intervento risolutore da parte dell’azienda di concerto con le organizzazioni sindacali.

I lavoratori sono già in stato di agitazione. Ora, in mancanza di risposte urgenti alle loro rivendicazioni, le sigle sindacali Filt-Cgil Lecce, Fit-Cisl, Uiltrasporti-Uil, Faisal-Cisal sono pronte allo sciopero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Ma perché non si chiude questa maledetta linea ferroviaria, maledetto sia anche il dittatore che l’ha fatta costruire.

  • Treni da Far West..... VERGOGNA è poi siamo fieri di essere Salentini ma per Favore Svegliatevi è andate a protestare una volta per tutte....!

  • La soluzione è semplice: una stufetta nel vano macchinista e il problema ,con notevole risparmio di tempo e denaro è risolto. Ma voi direte :"ed i passeggeri?" Ma quali passeggeri che le littorine sono perennemente vuote con le tendine dei finestrini degli scomparti svolazzanti all'esterno. I pendolari ormai prendono gli autobus........

  • Forse i sindacati non hanno capito nulla......con questi di ferrovie dello stato bisogna fare solo scioperi per farsi ascoltare! Per ascoltare i lavoratori! Ma no! Questi vanno alla ricerca dei lavoratori per additarli come colpevoli del disastro non sanno che i lavoratori hanno mantenuto l’azienda è chi rubava era alla direzione e poi man man negli uffici! Ed ancora quella gente è lì a comandare è cambiato ben poco! Ed i sindacati continuano ed essere complici!

  • ...ma siamo nel 2019 o nel 1919 con questi treni ...W l Italia

Notizie di oggi

  • Politica

    I partiti non chiudono la porta al dialogo: "Ma il candidato è solo Congedo"

  • Politica

    Ultimatum di Adriana Poli Bortone: “Le primarie un totale fallimento”

  • Politica

    "Marti dovrà dar conto". La rabbia di Spagnolo sul tavolo di Salvini

  • Politica

    "Troveremo i soldi e la snelliremo la burocrazia": Emiliano rassicura i sindaci su xylella

I più letti della settimana

  • Scontro all'incrocio, è grave in ospedale una donna di 49 anni

  • Rete parallela di distribuzione di gasolio, maxi evasione: arrestato imprenditore

  • Muore dopo aver messo al mondo il bimbo, aperta inchiesta per omicidio colposo

  • Li fanno accostare per un controllo e spuntano oltre 2 chili di marijuana

  • Ricerche lampo dopo la rapina nel discount: presi durante l’inseguimento

  • “Favori&Giustizia”, l’avvocatessa patteggia e si sfoga: “Ho subito un processo mediatico”

Torna su
LeccePrima è in caricamento