Salentini in auto per 305 giorni all'anno: nessuno in Italia fa tale ricorso alle 4 ruote

L'indagine di Unipol Sai si riferisce al 2017 ed è ricavata dai parametri ricavati dalle scatole nere su 3,8 milioni di vetture. Documenta un uso molto superiore alla media nazionale

Foto di repertorio.

LECCE - Nella provincia di Lecce (e nel Brindisino) si fa ricorso alle auto come in nessuna altra zona d'Italia. Lo dice una indagine di UnipolSai, compagnia che detiene circa la metà delle oltre sette milioni di scatole nere installate sull'auto per registrare i parametri ai fini assicurativi (velocità in caso di sinistro, per esempio) e per facilitarne la localizzazione in caso di furto.

Sono infatti 305, nel Salento, i giorni all'anno in cui si fa ricorso alla propria vettura, contro una media regionale di 297 che è già oltre la media nazionale di 287. Puglia, Sardegna e Calabria detengono il non felice primato. I salentini trascorrono in media 1 ore e 35 minuti al giorno al volante, percorrendo 43 chilometri ad una velocità media di 26,7 chilometri all'ora, una tra le più basse in assoluto. 

I dati raccolti documentano dunque un utilizzo costante dell'auto, il che è riconducibile ad una serie di ragioni: tra queste il fattore "culturale", cioè l'abitudine a servirsi della macchina per qualsiasi spostamento, anche il più breve, ma anche il pessimo rapporto con il trasporto pubblico, i cui standard qualitativi lasciano a desiderare. Ecco perchè, in genere, si nota un certo divario tra il Centro Nord e il Mezzogiorno: in Piemonte e Lombardia i giorni di utilizzo sono 281, in Liguria addirittura 252, in Veneto e Toscana 288, nel Lazio 281.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento