Giovane pugliese sepolta dalle macerie: il cordoglio dell'Università del Salento

Simona Carpignano, la 30enne tarantina deceduta a Marsiglia, nel crollo di una palazzina, aveva studiato a Lecce nella facoltà di Lingue

La via dove è avvenuta la tragedia, a Marsiglia (Ansa)

LECCE – C’è un intenso capitolo leccese nella vita di Simona Carpignano, la giovane tarantina deceduta a seguito del crollo di una palazzina a Marsiglia. E se una regione intera si stringe in queste ore al dolore dei genitori, la comunità accademica dell’Università del Salento ricorda la 30enne che nelle aule della facoltà di Lingue aveva costruito un pezzo importante delle sue competenze. Si era trasferita a Marsiglia da circa sei mesi, dopo un periodo di specializzazione a Parigi.

Il presidente della Regione, Michele Emiliano, ha parlato a nome di tutti i pugliesi: “Ho appreso con profonda tristezza e commozione del ritrovamento del corpo di Simona Carpignano, la ragazza di Taranto che ha perso la vita nel crollo di alcune palazzine a Marsiglia, lo scorso lunedì. In questo momento di dolore intendo far giungere ai genitori e alla famiglia di Simona, ai suoi amici, l’affetto e la vicinanza mia e dell’intera comunità pugliese”.

Dello stesso tenore il messaggio di Vincenzo Zara, rettore dell’ateneo salentino: “Abbiamo atteso per ore sperando in una buona notizia, che purtroppo non è arrivata. La tragedia di Marsiglia ci lascia sgomenti. A nome mio e di tutta la comunità accademica dell’Università del Salento esprimo profondo cordoglio ai familiari e alle persone più vicine alla dottoressa Carpignano, che anni fa si era laureata in Lingue nel nostro Ateneo e che, come tanti giovani di talento, aveva continuato a seguire i suoi sogni. Sogni che mai dovrebbero essere infranti”.

Potrebbe interessarti

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Rimedi contro gli scarafaggi

  • Paleo dieta: come funziona e cosa mangiare

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Muore la ragazza sbalzata dallo scooter: indagati due 14enni

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Batte con violenza fra collo e schiena sul fondale basso, 22enne in codice rosso

  • "Quell'uomo era morto. Una forza interiore mi ha spinto ad andare avanti"

  • Suv fuori controllo punta su di lei: con istinto felino la donna si mette in salvo

Torna su
LeccePrima è in caricamento