Scuola e lavoro per gli studenti del Nautico, tutti a bordo con la Guardia costiera

Rinnovato anche quest’anno presso il comando della capitaneria di porto di Gallipoli il programma formativo per 110 studenti dell’istituto Vespucci

La firma della convenzione

GALLIPOLI - Studenti a bordo dei mezzi navali e nella sala operativa della guardia costiera per affinare le conoscenze e avviare un’importante attività formativa sulle operazioni legate al mare, alla navigazione e all’uso e al rispetto del demanio marittimo. Grazie al rinnovo della sottoscrizione della convenzione per l’alternanza scuola-lavoro, tra il comando della capitaneria di porto di Gallipoli e l’istituto Nautico “Amerigo Vespucci”. è iniziato infatti un nuovo ciclo formativo a favore di circa 110 studenti, i quali per circa due mesi seguiranno le attività istituzionali dei militari della guardia costiera, cogliendo l’opportunità di avvicinarsi concretamente alle situazioni operative e mettere in gioco le proprie conoscenze, in un contesto che educa al rispetto delle regole e del mare come patrimonio da tutelare.

Le attività di affiancamento e di studio presso la capitaneria di porto sono state avviate in questi giorni a seguito del rinnovo della convenzione, già in auge negli ultimi anni, firmata dalla dirigente dell’istituto gallipolino, Paola Apollonio, e dal comandante Pasquale Mazza. La convenzione prevede il coinvolgimento degli studenti appartenenti alle classi IV e V delle sezioni “conduzione del mezzo navale”, “conduzione apparati ed impianti marittimi” e “costruzioni navali”, i quali parteciperanno attivamente alle attività sia amministrative sia operative che quotidianamente vengono svolte dai militari della guardia costiera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del percorso formativo, finalizzato a preparare gli studenti al futuro mondo del lavoro, saranno molteplici le possibilità di approfondire le diverse tematiche legate agli usi civili e produttivi del mare, di confrontarsi con il cluster marittimo nonché di assistere alle modalità di gestione e risposta alle emergenze in mare, coordinate dalla sala operativa della capitaneria di porto di Gallipoli ed eseguite dai militari e dal mezzi navali del corpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • In primavera tornano le formiche: come combattere l'invasione in casa

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento