Puglia, 13 test positivi al Covid: nessun nuovo caso nel Salento, ma due decessi

Oltre duemila i tamponi analizzati. Cinque le vittime in tutta la regione. Smentita da Asl il ricovero di due bambini al Dea del "Vito Fazzi" di Lecce con sintomatologia riconducibile a nuovo coronavirus

LECCE - Tredici tamponi positivi su 2.061 analizzati, di cui 1.385 riferiti a cittadini sottoposti per la prima volta al prelievo orofaringeo. Il bollettino regionale del 20 maggio consegna la fotografia di una situazione epidemiologica senza preoccupanti sussulti: è vero che il numero dei nuovi casi è il più alto degli ultimi sette giorni, ma è altrettanto vero che il grafico sui casi giornalieri per data di tampone mostra un andamento costante nel periodo di consolidamento del dato (ultimi tre giorni). 

La provincia di Lecce sarebbe oggi l'unica con numeri invariati rispetto al giorno precedente - 509 infezioni accertate dall'inizio dell'epidemia -, ma il condizionale è d'obbligo perché per un caso è ancora in corso l'attribuzione alla relativa zona di residenza. Sei tamponi positivi si riferiscono alla provincia di Brindisi, al quale il report di ieri ne associava sette.

Cinque sono stati i decessi, di cui due nel Salento, per un dato complessivo di 478 persone decedute con diagnosi di Covid-19. L'incremento dei guariti è stato di 35 unità: le persone tornate in buone condizioni di salute dopo aver contratto il nuovo coronavirus sono 2.027 mentre gli attuali positivi 1.902. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 21 (uno in meno rispetto a ieri), quelli negli altri reparti Covid 242 (ieri 247). In isolamento obbligatorio a casa ci sono 1.639 (ieri 1.672).

Il numero dei tamponi fatti in regione è arrivato a quota 95.895, con 4.407 esiti positivi, pari al 4,6 percento (tenendo conto dei tamponi ripetuti sullo stesso paziente). Le persone sottoposte a tampone sono state fino a oggi 66.164.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessun bimbo trovato positivo al Dea di Lecce

Asl Lecce, intanto, ha diffuso una nota per smentire la notizia, circolata ieri sera e ripresa sui social, di positività che sarebbe stata riscontrata in due bambini: "In merito all’articolo pubblicato da un sito di informazione locale in base al quale nel Dea del Vito Fazzi di Lecce sarebbe stata ricoverata in Terapia Intensiva una bambina di tre anni risultata positiva al Covid e un bambino di un anno sarebbe giunto al Pronto Soccorso Dea-Vito Fazzi e poi ricoverato in Pediatria, si precisa che, interpellata la Direzione medica del Vito Fazzi e il Direttore dell’Unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione del Vito Fazzi, le notizie riportate nell’articolo risultano prive di fondamento. Si precisa quindi che non si registrano nuovi casi di bambini o bambine positivi al Covid e che nessun bambino positivo è stato ricoverato nei nostri ospedali.”

Consulta il bollettino epidemiologico del 20 maggio
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Arrivi da fuori regione: 20mila entro domenica, uno su tre dalla Lombardia

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

  • Notte di fuoco: distrutte quattro auto e danni a negozi. Immortalato un uomo

Torna su
LeccePrima è in caricamento