Trova un portafogli pieno di contanti. Una leccese salva il Natale di un visitatore

In piazza Mazzini una 33enne ha recuperato l'accessorio smarrito da un uomo originario del Foggiano e lo ha subito consegnato agli agenti della squadra volanti

Piazza Mazzini.

LECCE – Una leccese di 33 anni si è resa protagonista di un gesto di ordinaria onestà, uno di quelli che continuano a far notizia proprio perché c’è bisogno di esempi positivi. Tuttavia, il fatto che l’episodio sia avvenuto proprio il giorno di Natale è un dettaglio che impreziosisce la storia.

La donna, infatti, passeggiava in Piazza Mazzini quando ha notato per terra un portafogli. Lo ha raccolto e subito ha consegnato agli agenti della squadra volanti della polizia. All’interno dell’accessorio, oltre a un solo documento, vi erano mille e 650 euro in contanti, in banconote di grosso taglio.

I poliziotti, fatte le dovute verifiche, sono così risaliti al legittimo proprietario, un 30enne originario del Foggiano. L’uomo, poco dopo si è presentato negli uffici della questura insieme alla moglie e ai figli. Doverosi i ringraziamenti agli agenti e, soprattutto, alla donna che gli ha permesso di ricordare questo Natale con molto sollievo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Bimbo si affaccia alla finestra e scopre l'anziano scomparso

Torna su
LeccePrima è in caricamento