Video | Il presepe di Soleto, magia natalizia che si rinnova per il decimo anno

Sarà visitabile ancora il 30 dicembre 2018, il 1° e il 6 gennaio 2019

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

E' da dieci anni uno degli appuntamenti più attesi nel Salento. E' il “Presepe di San Francesco”, realizzato dai Frati minori del Convento Santuario “Santa Maria delle Grazie” di Soleto, con la collaborazione del gruppo “Amici del Presepio” e con il patrocinio del Comune, della Regione Puglia, della Grecia Salentina e della Provincia di Lecce.

La particolarità di quest’anno è contenuta nella frase: “Il verbo si fece carne e venne abitare in mezzo a noi". E in occasione del decimo anno, il “Presepe di San Francesco” consente di “vivere” concretamente la frase biblica. Il contesto paesaggistico ricorda quello realizzato da San Francesco d’Assisi nella località di Greccio quando, nel 1223, chiamò il suo amico Giovanni Velita per allestire il primo presepe vivente del mondo. Accorsero frati, uomini e donne festanti, pronti a partecipare attivamente all’evento, omaggiare Gesù Bambino, celebrare la semplicità evangelica, lodare la povertà, cantare le lodi al Signore e rivivere la Nascita.

Il presepe di San Francesco è allestito nella cornice dell’antico giardino conventuale, sotto il cielo notturno ed accompagnato dall’effetto neve e nebbia. Una colonna sonora e una voce fuori campo, grazie all’ausilio delle guide virtuali, creano un'atmosfera unica che permette di comprendere e assaporare il significato di ogni singola scena, accompagnandolo tra i deliziosi e minuti angoli del caratteristico pergolato, dell'orto, delle piante mediterranee, dei secolari pozzi, delle costruzioni rurali e del mulino con il mortaio.

Tra le numerose novità di quest’anno, l’effetto cinema, che permette al visitatore di rivivere e guardare, con i suoi occhi, il viaggio dei Magi da Oriente a Betlemme, e la creazione del Tau francescano realizzato con piante officinali. Ulteriore innovazione, la presenza, affianco alle preziose statue in cartapesta, di “scene di attualità” le cui statue sono in movimento e la realizzazione in polistirolo “dellu furnu de campagna”. A impreziosire questa X edizione, anche le proiezioni oleografiche.

Inaugurato il 13 dicembre, in occasione della festa di Santa Lucia, Ii presepe di San Francesco a Soleto sarà aperto ancora dalle 16 alle 21  ancora il 30 dicembre, e il 1° e il 6 di gennaio.

Il 30 dicembre, alle 19, la Gioventù Francescana realizzerà il Musical su Giuseppe e Maria: Una storia d'amore di Fabio Baggio. Il 6 gennaio, in occasione dell’Epifania, il Presepe diventa “Vivente”. Dalle 16,30, partendo dalla storica Porta San Vito, ci sarà l’arrivo dei Re Magi in corteo e si potranno gustare, nuovamente, le tipiche pucce e pittule arricchite dalla musica natalizia degli zampognari.

Video realizzato da Antonio Quarta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Video | Scatta l'operazione “Aurum Petrol”, sequestrato complesso aziendale

  • Cronaca

    Video | Il lido in fumo: gravi conseguenze con la primavera ormai alle porte

  • Attualità

    Video | La morte te lu Paulinu: torna il rituale e goliardico addio al Carnevale

  • Cronaca

    Video | L'autore del colpo in tabaccheria incastrato dai tratti somatici

Torna su
LeccePrima è in caricamento