Cetriolo, depurativo e diuretico: ecco proprietà, benefici e controindicazioni

Il cetriolo è uno alimento molto utilizzato non solo in cucina ma anche nella cosmetica, per le sue qualità idratanti

La sua forma è allungata, simile a quella di una zucchina, con la buccia spessa leggermente bitorzoluta e verde, la polpa bianca e succosa, leggermente acidula con semi nella parte centrale. Stiamo parlando del cetriolo, appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, originario delle Indie orientali e coltivato sin dall'antichità a scopo alimentare. Pressoché privo di calorie (13 kcal per 100 gr di prodotto), è composto prevalentemente da acqua (96%), carboidrati disponibili (2%) e sali minerali come potassio (140 mg), calcio (16 mg), fosforo (17 mg) e sodio (4 mg). Contiene inoltre 11 mg di vitamina C. 

Le proprietà benefiche del cetriolo vanno dal prevenire l’acidità al mantenere la pelle tonica. Avendo alti livelli alcalini, il cetriolo aiuta a regolare il ph del sangue del corpo e a neutralizzare l’acidità. Chi ha disturbi gastrici dovrebbe consumare spesso cetrioli. Regolano inoltre la pressione sanguigna e contribuiscono a mantenere una corretta struttura dei tessuti connettivi nel nostro corpo, compresi quelli di muscoli, ossa, legamenti, cartilagine e tendini. Il succo di cetriolo è diuretico e quindi in grado di prevenire i calcoli renali. I cetrioli sono in grado di contrastare gli effetti dell’acido urico, impedendo l’infiammazione in condizioni come artrite, asma e gotta.

Scopriamo insieme le proprietà benefiche attribuite al cetriolo. 

1 - Mantiene il corpo sano. I cetrioli hanno eccellenti proprietà di pulizia. Sono capaci di rimuovere i rifiuti e le tossine accumulate nell’organismo. Sono considerati dei diuretici naturali e sono ottimi per mantenere intatte le funzioni di vescica, reni, fegato e pancreas. E’ ottimo anche per la digestione, in particolare per la digestione delle proteine. Il contenuto di magnesio nei cetrioli assicura una corretta circolazione del sangue e nervi rilassati.

2 - Previene la stitichezza e mantiene i reni sani. I cetrioli, essendo un mix di fibre e acqua, sono molto utili per proteggere il corpo da costipazione e calcoli renali. Il cetriolo è inoltre una fonte ricca di vitamina C, silicio, potassio e magnesio: un concentrato di benessere.

3 - Controlla la pressione sanguigna. Grazie alle basse quantità di sodio e alle alte percentuali di potassio, il cetriolo ha proprietà capaci di abbassare la pressione arteriosa.

4 - Gestisce il diabete. I carboidrati presenti nei cetrioli possono essere facilmente digeriti dai pazienti diabetici. Il cetriolo contiene un ormone utile al pancreas per produrre l’insulina. I cetrioli permettono di controllare meglio la glicemia, evitando i picchi iperglicemici. 

5 - Mantiene un incarnato luminoso. Essendo ricco di silicio, il cetriolo contribuisce a mantenere una pelle sana e luminosa. L’alto contenuto di acqua lo rende naturalmente idratante. L’estratto di cetriolo viene spesso utilizzato per trattare diverse malattie della pelle, tra cui scottature e gonfiore sotto gli occhi. 

Come utilizzare i cetrioli in cucina?

Per ottenere il massimo dei benefici dal consumo di cetrioli, sarebbe bene mangiarli crudi. In questo modo si mantiene inalterato l’apporto di vitamine e sali minerali e inoltre non si perde la grande ricchezza d’acqua. Si consiglia anche di consumarli con la buccia in quanto in essa si raccolgono gran parte di magnesio, potassio e silicio. Naturalmente è bene che si tratti di cetrioli di provenienza biologica o coltivati da voi stessi (alcuni consigli sul piantare e prendersi cura di questi ortaggi nell’orto o in vaso li trovate più in basso).

Detto ciò i cetrioli si prestano bene a diverse preparazioni in cucina.

Si possono mangiare così come sono con la sola aggiunta di sale e olio, oppure aggiungerli ad un’insalatona ricca di verdura di stagione, semi, frutta secca, ecc. o ancora utilizzarli insieme ad altri ortaggi o frutta per realizzare centrifugati o estratti.

Sono davvero molte le ricette a base di cetrioli che si possono sperimentare, si spazia dal Gazpacho alla salsa tzatziki, dai cetrioli sottoaceto agli involtini di cetrioli.

Cetrioli, usi cosmetici

Il cetriolo è uno degli alimenti più utilizzati ad uso cosmetico. Il suo elevato contenuto di acqua e i preziosi sali minerali che contiene lo rendono adatto ad idratare la pelle, anche quella più secca, e a purificarla ad esempio in caso di punti neri.

Con il cetriolo potrete fare impacchi per borse e occhi stanchi, preparare un bagno rinfrescante ottimo ad esempio dopo il mare se ci si è scottati un po’, un tonico per il viso, una maschera e tanto altro.

Il potere idratante del cetriolo si può sfruttare anche sui capelli realizzando ad esempio un balsamo unendo questo ortaggio ad altri ingredienti utili a dare nuova vitalità a capelli stressati da sole, mare o piscina.

Potrebbe interessarti

  • Mantenere le qualità nutrizionali del cibo, gli alimenti da lasciare fuori dal frigo

  • Ecco perché il fluoro è pericoloso per i bambini

  • Mal di testa: prevenzione e rimedi naturali

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento