Benessere tra alimentazione e attività fisica. Nutrizionisti a Lecce: a chi rivolgersi?

Se si ha bisogno di mettersi a dieta, di tornare in forma in vista dell'estate o di cambiare alimentazione per sentirsi meglio con sé stessi, ecco a chi rivolgersi a Lecce

La sedentarietà è nemica della salute

Attività fisica e corretta alimentazione sono il giusto binomio per per la salute e il benessere psico-fisico.Muoversi migliora inoltre l’autostima, favorisce l’autonomia delle persone anziane e contribuisce all’integrazione sociale. Ecco nel dettaglio tutti i suoi benefici:

  1. Il miglioramento dell’umore, poiché quando si pratica esercizio fisico il cervello rilascia endorfine, particolari ormoni con naturale funzione “antidepressiva” che donano una sensazione di serenità e relax;
  2. L’aumento della chiarezza e della lucidità psichica, liberando la mente dagli schemi ripetitivi dei pensieri di tutti i giorni;
  3. La riduzione dello stress e dell’ansia, modulando le alterazioni fisiologiche associate alla paura, come il battito cardiaco e la respirazione più rapidi;
  4. Il miglioramento dell’autostima e maggiore fiducia in sé stessi;
  5. L’aumento dell’energia, perché svolgere esercizio fisico aiuta l’organismo a trasportare ossigeno e nutrienti ai tessuti e stimola il sistema cardiovascolare a lavorare più efficacemente. Di conseguenza si otterranno più energie per svolgere i lavori giornalieri;
  6. Il miglioramento della qualità del sonno, in quanto il movimento regolare facilita un più rapido e profondo addormentamento a patto che non sia praticata poco prima di andare a dormire. In questo caso si potrebbero avere in corpo troppe energie per addormentarsi;
  7. La riduzione del rischio di sviluppare patologie cardiovascolari e neurodegenerative, diminuisce la probabilità di incorrere in forme di demenza come l’Alzheimer o in un declino cognitivo anche in persone con più di ottant’anni;
  8. Infine fare sport è un modo per socializzare, si favorisce la conoscenza di nuove persone. 

Nutrizione corretta e bilanciata

Ci sono diversi motivi per cui nel corso della vita ci si rivolge a un nutrizionista per sentirsi meglio con sè stessi. Molte infatti sono le domande che ci si pone sul cibo e sull'alimentazione in generale, soprattutto quando questi sono legati a problemi.

Perchè scegliere un nutrizionista

Quando si tratta di cibo e diete, le soluzioni fai-da-te o saltare i pasti principali della giornata, non sono le scelte più azzeccate per la salute della persona. Affidarsi invece a una nutrizionista può rendere più facilmente raggiungibili i nostri obiettivi di alimentazione e/o di peso e, soprattutto, in maniera più corretta e giusta per l'organismo. Il nutrizionista infatti accompagna il paziente in un percorso di rieducazione e consapevolezza alimentare, attraverso il quale imparare lo stile di vita attivo più adatto a ognuno. Importate poi sapere che il nutrizionista può essere un medico o un biologo.

Nutrizionisti a Lecce: a chi rivolgersi?

Se quindi si è interessati a prenotare una visita da un nutrizionista a Lecce e provincia, ma non si sa a chi rivolgersi, ecco i nostri consigli:

Dott.ssa Maura Manno Biologa Nutrizionista,

Dott. Alberto Buttari Biologo Nutrizionista

Dott.ssa Valentina Galiazzo Biologa Nutrizionista

Cliccando qui troverete un elenco di nutrizionisti a Lecce e provincia.

Potrebbe interessarti

  • Mantenere le qualità nutrizionali del cibo, gli alimenti da lasciare fuori dal frigo

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci per combatterla

  • Mal di testa: prevenzione e rimedi naturali

  • Come scegliere un deodorante efficace che rispetti la pelle

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Boato in piazza, esplode una bombola da sub: auto sventrata

  • Autovelox su statali e provinciali: ridefiniti i tratti dove possono essere installati

Torna su
LeccePrima è in caricamento