Metabolismo, aiutiamolo con alcuni sport e trucchi

Se pensi che il tuo organismo sia pigro, ti consigliamo alcune linee guida da seguire circa la pratiche delle attività fisiche che più giovano al nostro benessere

Dimagrire in fretta, sbarazzandosi velocemente di qualche chilo in eccesso, è sicuramente uno dei desideri più comuni. Ma se da un lato condurre uno stile di vita sano e dedicare tempo allo sport costituiscono le basi per perdere peso, dall'altro tagliare drasticamente le calorie, come anche i digiuni, non fanno altro che rallentare il lavoro del metabolismo, riducendo le possibilità di raggiungere quest'obiettivo. Un buon metabolismo, infatti, è essenziale per bruciare i grassi e per dimagrire velocemente.

Che cos'è il metabolismo

Per semplificarne la definizione, il metabolismo è la velocità con cui il nostro corpo brucia le calorie per soddisfare i suoi bisogni vitali, e per mantenere il metabolismo veloce e attivo, oltre che fare attenzione a seguire una dieta sana e completa, è bene puntare anche sull'attività fisica. Infatti, per accelerare il metabolismo basta semplicemente aumentare i bisogni vitali del corpo, incrementando il dispendio energetico: tante più calorie vengono bruciate, tante più calorie devono essere introdotte.

Inoltre, una maggiore massa magra (ovvero i muscoli) fa bruciare calorie e grassi, anche quando si è a riposo: il muscolo, infatti, è un tessuto vivo in continuo rinnovamento e con richieste metaboliche quasi dieci volte superiori rispetto al tessuto adiposo.

I migliori esercizi per accelerare il metabolismo

Fare sport aiuta moltissimo a velocizzare il metabolismo: questo infatti, aumenta sotto sforzo e rimane elevato anche per diverse ore dal termine dell'allenamento (fino a 12 ore dopo un'attività particolarmente intensa). Per accelerare al massimo il metabolismo è importante variare il tipo di esercizi da svolgere, associando:

  • esercizi di potenziamento muscolare, per aumentare la massa magra;
  • esercizi aerobici e attività di resistenza, che accelerano notevolmente il metabolismo durante l'esercizio, mantenendolo elevato anche per 4-8 ore.

Un modo efficace per accelerare il metabolismo è quello dell’interval training, una tecnica di allenamento molto sfruttata in diversi sport, come il calcio, a corsa, il basket, il tennis e molti altri; questa tecnica prevede un allenamento “discontinuo”, caratterizzato da una serie di esercizi eseguiti ad alta intensità intervallati da altri esercizi a intensità minore. In questo modo quindi, viene stimolato sia il metabolismo aerobico che quello anaerobico, apportando miglioramenti sia a livello muscolare, che a livello cardiocircolatorio.

Puoi provare ad alternare esercizi a corpo libero come flessioni, addominali, plank o affondi eseguiti ad alta intensità ad altri di riposo o esercizio leggero di circa 10 secondi, per un totale di 20 minuti di allenamento.

3 sport per accelerare il metabolismo

1) Corsi total body

Se ami la palestra, per dare una bella scossa al metabolismo e bruciare grassi velocemente la scelta migliore sono i corsi total body. Il pilates, il body training, lo spinning, il functional training, il kalisthenics o il bodyweight training sono sicuramente tra i corsi più adatti, grazie all’azione combinata di diversi movimenti ed esercizi. Ma puoi allenarti anche in sala pesi, alternando esercizi aerobici, come la corsa sul tapis roulant, a quelli con pesi e manubri per sviluppare la massa magra, ricordandoti di variare gli esercizi e non soffermarti solo su un gruppo di muscoli.

Per chi non è allenato è bene approcciarsi alle diverse attività in modo graduale.

2) Ciclismo

Tra gli sport aerobici più adatti a risvegliare il metabolismo, troviamo indubbiamente il ciclismo. Andare in bicicletta, infatti, coinvolge numerosi gruppi muscolari e contribuisce a innalzare il dispendio energetico, aiutandoti a bruciare i grassi, soprattutto variando spesso il percorso e cambiando velocità di pedalata.

Inoltre, il ciclismo si può praticare ovunque ed è un'ottima alternativa all'utilizzo dell'auto.

3) Corsa

Se fatta nel modo giusto, la corsa aiuta a perdere peso, andando ad attivare il metabolismo e sviluppando la massa magra.

Per risvegliare il metabolismo è importante variare andatura e il ritmo di corsa, oltre che alternare allenamenti lunghi, anche di un’ora, ad altri più brevi di circa 35-40 minuti in modo da tenere il corpo sempre attivo e continuare a bruciare calorie. L'ideale poi, è alternare il running a esercizi "itineranti", come addominali, flessioni e trazioni sulle spalliere.

I consigli

Per accelerare il metabolismo ricordati di:

  • fare almeno due o tre allenamenti alla settimana di durata non inferiore ai 40 minuti;
  • rispettare il giorno di riposo, che permette di ricostruire le cellule muscolari mantenendo alti i livelli di dispendio calorico;
  • alternare attività aerobiche con esercizi di tonificazione, e attività ad alta intensità con esercizi ad intensità minore;
  • cambiare frequentemente il programma di allenamento, per non permettere al corpo di abituarsi all’attività fisica e spronare così il metabolismo;
  • allenati al mattino presto, a digiuno: correre o camminare almeno una ventina di minuti prima di colazione, risveglia il metabolismo mantenendolo attivo per tutta la giornata.

Se hai poco tempo da dedicare allo sport, adotta delle soluzioni alternative: parcheggia qualche centinaio di metri più lontano, fai le scale a piedi anziché prendere l'ascensore, usa la scopa anziché l'aspirapolvere. Inoltre, durante la giornata, cerca di contrarre attivamente la muscolatura (per esempio, muovi le gambe, contrai i quadricipiti, appiattisci la pancia): queste contrazioni infatti, contribuiscono ad accelerare il metabolismo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • Nuova ondata di maltempo: allerta arancione in attesa delle violente raffiche di vento

  • Buco sul muro del negozio di abbigliamento nel centro commerciale: il furto fallisce

  • Violentò la figlia e nacque una bambina: il padre condannato a 30 anni

Torna su
LeccePrima è in caricamento