La prevenzione al momento giusto: l’attimo che salva la vita

Giornata Europee dello scompenso cardiaco, in piazza a Lecce per fare prevenzione. I cardiologi diagnosticano un infarto in corso ad una donna

E’ successo stamane in piazza Sant’Oronzo, dove i cardiologi della ASL Lecce hanno diagnosticato un sospetto infarto in corso ad una donna, che è stata immediatamente ricoverata nell’UTIC del “Vito Fazzi”, dove in queste ore viene sottoposta agli esami e alle terapie più appropriati.
La donna, di circa sessant’anni, era in piazza come tanti stamattina per partecipare ad uno degli eventi legati alle Giornate Europee dello Scompenso cardiaco. Poco dopo la conferenza tenutasi nell’Open Space di Palazzo Carafa, la donna si è sottoposta ad elettrocardiogramma e i medici del centro mobile hanno subito notato che c’era qualcosa che non andava, tecnicamente delle “alterazioni suggestive”, per cui hanno chiamato l’ambulanza per il trasferimento in Pronto Soccorso. Qui, gli esami del sangue hanno confermato il sospetto: infarto in atto. Immediato il ricovero nella terapia intensiva coronarica. Per la donna il pericolo scampato per un nonnulla, grazie al tempestivo e professionale intervento dei medici. Fondamentale è stata anche la sua decisione di “ascoltare” quei segnali che il cuore le aveva lanciato: qualche giorno fa, stando alle informazioni raccolte dai medici, la donna aveva infatti accusato un forte dolore al petto dopo uno sforzo.
Un caso fortuito ha voluto che in piazza ci fossero i cardiologi del “Vito Fazzi “ e del Distretto di Lecce, assieme ai volontari di “Emergenza Salento”, impegnati in una campagna di informazione e prevenzione per sensibilizzare le persone, di ogni età, a seguire corretti stili di vita e prestare attenzione ai campanelli d’allarme che arrivano dal nostro corpo: affaticamento, dolori al petto, affanno. Ascoltare il cuore è servito davvero. E parafrasando lo slogan della campagna è certamente vero che “la prevenzione migliora la vita” ma, in questo come in tanti altri casi, la vita può anche salvarla.

Le prossime tappe della campagna di screening per scompenso cardiaco sono previste nel Distretto di Poggiardo, domani domenica 2 giugno (dalle 8 alle 12), e nell’area mercatale di Gallipoli, il prossimo 5 giugno (dalle 10 alle 12,30).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

Torna su
LeccePrima è in caricamento