Visite gratuite per le donne dall'11 al 18 aprile 2019: torna l'open week di Onda

Porte aperte in oltre 190 Ospedali Bollini Rosa in occasione della H-Open Week sulla salute della donna dall’11 al 18 aprile 2019. Scopri le strutture che aderiscono all'iniziativa in Puglia

Foto da facebook @ondaosservatorio

Dall' 11 al 18 aprile 2019 una settimana per la salute della donna negli ospedali con i bollini rosa.

In occasione della 4a Giornata nazionale della salute della donna (22 aprile), abbiamo dedicato la settimana dal 11 al 18 aprile alle donne con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili: attraverso gli ospedali del Network Bollini Rosa che hanno aderito all’iniziativa, saranno offerti gratuitamente alle donne servizi clinici, diagnostici e informativi sulle principali patologie femminili.

Per consultare i servizi gratuiti  offerti in occasione dell' H-open week clicca qui e scopri le date, gli orari e le modalità di prenotazione.Seleziona la Regione e la Provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali che hanno aderito. Clicca sull’ospedale di interesse per consultare il tipo di servizio offerto.

N.B.: Gli ospedali del Network Bollini Rosa, in base alla propria disponibilità, possono scegliere se aderire all’iniziativa, quali servizi offrire e in quali giorni.

Le strutture aderenti in Puglia

Diverse sono le strutture ospedaliere e le cliniche in Puglia che hanno deciso di aderire all'iniziativa di Onda. 

  • Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico  a Bari in  Piazza G. Cesare, 11
  • Ospedale Santa Maria a Bari in Via A. De Ferrariis, 18/D
  • Presidio Ospedaliero S. Paolo di Bari in Via Caposcardicchio
  • Ospedale generale regionale Miulli, S.P. Acquaviva Santeramo 127 
  • Ospedale SS Annunziata di Taranto in Via Bruno, 1

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

Torna su
LeccePrima è in caricamento