Come eliminare le macchie di umidità dalle pareti di casa

Oltre ad essere antiestetiche, le macchie di muffa sono anche portatrici di germi e rendono l'ambiente fortemente insalubre, aprendo la strada al rischio di contrarre malattie respiratorie. Ecco una guida per eliminarle e ripulire le pareti

Molte case, anche quelle nuove, sono afflitte dalle macchie di umidità sulle pareti. Oltre ad essere antiestetiche, le macchie di muffa sono anche portatrici di germi e rendono l'ambiente fortemente insalubre, aprendo la strada al rischio di contrarre malattie respiratorie. Quindi è sempre bene sapere cosa fare quando queste compaiono per eliminarle con successo. 

Ad essere più colpite dalle macchie di umidità sono le zone più fredde della casa, generalmente negli angoli delle pareti e dei muri esposti a nord. Le macchie si formano a causa dell'eccessiva umidità presente nell'aria. 

Per eliminare le macchie di umidità sui muri non bisogna usare né spazzole né spatole, perché si correrebbe il rischio grattando di propagare nell'aria le spore. Una buona soluzione è dotarsi di acqua tiepida e candeggina, da spruzzare direttamente sulle macchie, che saranno poi pulite con una spugna morbida (attenzione sempre a indossare dei guanti, per non rischiare irritazioni alla pelle delle mani). Ripetere l'operazione fino a sbiancare la parete e poi procede con la ritinteggiatura, usando pittura a base di calce, che ha una specifica azione antimuffa. Si consiglia inoltre di lasciare aperte le finestre per arieggiare bene l'ambiente quando si usa la candeggina. 

La macchia potrebbe non scomparire del tutto, ma avendo disenfettato la zona con la candeggina e averla "ricoperta" con la pittura antimuffa renderà l'ambiente nuovamente "respirabile". 

Un altro sistema, più naturale, per eliminare le macchie di umidità è quello di diluire due bicchieri di aceto bianco di vino in un litro di acqua bollente e passare poi il composto con un panno pulito, sempre molto delicatamente. 

Esistono poi degli appositi prodotti antimuffa, da passare sul muro seguendo le istruzioni riportare sulla confezione. L'importante è arieggiare sempre i vari ambienti della casa, prevendo così la formazione della muffa. 

Potrebbe interessarti

  • Smart home: la casa diventa intelligente con il frigorifero che fa tutto da solo

I più letti della settimana

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • Come difendersi dai ladri d’appartamento in estate

  • Come annaffiare le piante quando sei in vacanza

  • Come risparmiare sulla bolletta elettrica in estate

  • Furti in casa, occhio alla polizza: quando l'assicurazione non paga

Torna su
LeccePrima è in caricamento