Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

"Favori&Giustizia", il giudice nega la libertà al primario Rollo

Rigettata l’istanza di revoca della misura per il dirigente della Asl di Lecce, ai domiciliari dal 6 dicembre. Al vaglio del gip la richiesta avanzata dall’indagato di ottenere permessi di lavoro
Torna a "Favori&Giustizia", il giudice nega la libertà al primario Rollo

Commenti (5)

  • Tutti questi signori non hanno ancora capito che andranno in giudizio rimanendo ai domiciliari. Con le richieste di RIESAME e istanze di revoca si allungano i tempi della giustizia, con vantaggi economici per gli avvocati. Da Potenza non avranno sconti.

  • Il fatto che lo abbia fatto un medico e anche primario rende il tutto ancora piu grave. Dovrebbe essere un aggravante e non permettergli di andarsene il giro libero.

  • Bravissimo sig.giudice,finalmente un professionista onesto che non scende a compromessi con "i pezzi grossi",

  • Che buttassero le chiavi!!

  • È giusto che Rollo paghi Troppo belo che se ne esca con così poco

Torna su
LeccePrima è in caricamento