Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Il Tar dà ragione al Comune: il progetto dell’Università islamica non si farà

Il Tribunale amministrativo ha escluso il risarcimento milionario chiesto dai proprietari dei terreni al Comune di Monteroni di Lecce
Torna a Il Tar dà ragione al Comune: il progetto dell’Università islamica non si farà

Commenti (9)

  • L'università islamica a Lecce??? e chi sono questi geni di imprenditori? Cose da pazzi. Di questi tempi, il massimo di islam che si possa sopportare è un tappeto in terra verso la mecca.

  • Perché non investono in Arabia Saudita o in altre nazioni islamiche, creando un Centro della cultura cristiana?...tanto la sono aperti e accoglienti come noi, hanno persino concesso alle donne di guidare l'Auto senza essere arrestate e assistere alle partite di calcio...con scafandro rituale e relegate in un angolo dello stadio precluso agli uomini… EVVIVA LA multicultura dei popoli, tanto strombazzata da quegli illusi, megalomani, e sprovveduti, della cui onnipresenza su tutte le reti radio e tv, siamo arcistufi.…( stranamente tutte di un color "tramonto acceso", ultimamente anche la Rete4 del "mitico" Fede),

  • Islam e università non è per forza terrorismo. MA il flusso di immigrazione sopratutto verso il Sud Italia è gestito con i piedi, i controlli sono meno che zero, quindi sarebbe impossibile garantire che da quel flusso non entrino personaggi "scomodi" e pericolosi e forse un polo universitario sarebbe impossibile tenerlo "pulito" e sicuro. L'idea è buona cultura non è male e non è terrorismo per forza. Il terrorismo viene da vari fattori, uno tra questi l' ignoranza dell'esaltazione religiosa, non certo dalla cultura e dall'università. MA nell'impossibilità di garantire una fondazione che rimanga pulita e fedele agli scopi didattici prefissati è meglio lasciar perdere. In breve, non siamo capaci di gestire nulla e di controllare nulla, ancor meno al Sud. Idea non è cattiva e la chiusura alla cultura è feccia, MA I TEMPI non sono maturi, forse un giorno...chissà.

    • NON esiste uguale propensione alle aperture verso altre culture religiose, da parte degli stati islamici, TUTTI: addirittura alcuni, come l'Egitto, in passato tolleranti, sono scivolati lentamente verso l'integralismo islamico, che significa intolleranza verso i seguaci di altre religioni, considerati infedeli e da distruggere. Finiamola con questa FOLLIA dell' accoglienza agli islamici. NON esiste possibilità di libera scelta per i loro figli che continueranno a essere islamici, spesso contro la loro volontà. Saranno quindi costretti a vivere in vere enclavi, religiose, etniche e sociali. Come è accaduto in Germania con milioni di islamici che vivono e producono, ma restano assolutamente estraneati dalla cultura e dal modo di vivere tedesco e occidentale. Ne ho visti a migliaia nelle periferie di Monaco o in altre città della ricca Germania. Stiamo purtroppo creando i presupposti per un futuro scontro razziale, come è accaduto pochi decenni fa nella vicinissima ex Yugoslavia, dove la Follia comunista di Tito aveva immaginato di far convivere, porta a porta, gente di religione, abitudini e costumi, lontani mille anni gli uni dagli altri. Il carnaio che ne è scaturito dovrebbe essere un terribile monito per tutti gli illusi che perseguono questa impossibile strada.

  • Sarei proprio curioso chi sono coloro che hanno promosso una simile idea!!

  • Poverini a costo di fare soldi le tentano tutte, senza curarsi di nulla!! Gente senza scrupoli!! Ora perite e pagate, tornate da dove siete venuti.

  • Ringraziamo Dio

  • Complimentoni per l’idea all’imprenditore. Sarà la Boldrini di sicuro visto l’idea da demente. Perché non fare anche un Università Ebrea,una Buddista,una Protestante, una per i testimoni di Geova? Così una volta fatta c’è ne andiamo noi dal Salento regalandogli le case, se lo desiderano anche il lavoro e una cosa di soldi. Ma la gente non sta beneee.

    • cosa diavolo centra la cultura e l'università con le case regalate e l'andare via dal Salento davvero non si capisce. Non siete solo arretrati comincio a pensare che abbiate problemi proprio a livello cerebrale. I Salentini stanno GIA' andando via dal Salento informati. E' questo avviene per mancanza di lavoro, cultura della legalità, cutura e apertura al mondo. Sono anche io d'accordo che non si faccia, ma perché non saremmo in grado di garantire alcune cose fondamentali. Ma da qui a sparare una cavolata come quella del "ci prendono le case" , manco nel medioevo o nel sud più sconfondato degli Stati Uniti. mamma mia come stiamo.

Torna su
LeccePrima è in caricamento