In casa cocaina e una pistola sotto il pavimento, 57enne patteggia tre anni e 10 mesi

Donato De Vitis ha concordato la pena e ha ottenuto i domiciliari. Era in carcere dal 6 dicembre scorso, dopo che i carabinieri perquisirono la sua abitazione facendo diverse scoperte

LECCE - Quando i carabinieri fecero irruzione nel suo appartamento credevano che avrebbero trovato soltanto droga. E, invece, durante la perquisizione in casa di Donato De Vitis, 57enne di Lecce, oltre a 390 grammi di cocaina, spuntò anche un’arma: una pistola P38 calibro 7.65 con colpo in canna e quattro cartucce nel serbatoio nascosta sotto il pavimento di legno di un soppalco. Nello stesso vano c’erano anche 50 proiettili calibro 38; 202 proiettili 380 auto; dieci calibro 7.65; 33 proiettili calibro 7.65; quattro cartucce calibro 38 con ogiva incamiciata.

E’ questa la vicenda per la quale oggi l’uomo ha patteggiato tre anni e dieci mesi di reclusione attraverso l’avvocato Carlo Sariconi. La sentenza è stata emessa dal giudice Edoardo D’Ambrosio che ha inoltre disposto i domiciliari.

Era il 6 dicembre del 2018, quando i carabinieri dell’aliquota radiomobile e dell’aliquota operativa della compagnia del capoluogo, insospettiti dal via vai di persone da un’abitazione nel rione San Pio,  fermarono due uomini: il primo aveva 0,3 grammi di cocaina e 0,4 di hashish; il secondo, 0,3, sempre di cocaina. Entrando in casa, però, come detto, i militari trovarono anche la pistola nel nascondiglio rimasto semiaperto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento