Tentano di prelevare le banconote dalla colonnina: ladri messi in fuga

L’episodio in città, poco prima delle 4, ai danni dell’area di rifornimento “Ip”. Scattato l’allarme, sono giunti i vigilanti e i malviventi sono stati costretti alla fuga

Il personale della vigilanza sul posto

LECCE – Ladri tentano il colpo all’interno della stazione di servizio. Ma arrivano le guardie giurate e i malviventi si dileguano. L’episodio nella notte, pochi minuti prima delle 4, all’interno dell’area di rifornimento “Ip”, su viale Risorgimento, in città.

Una banda, forse specializzata nei colpi ai danni dei distributori, ha manomesso la colonnina del self-service, quella in cui si inseriscono le banconote per fare benzina. L’arrivo dei vigilanti dell'istituto privato "Fidelpol", però, ha scongiurato il peggio: i ladri se la sono data a gambe, senza riuscire a portare via nulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG_6540-2Forse un paio di banconote al massimo: le forze dell’ordine stanno verificando l’entità del danno. Gli inquirenti, inoltre, stanno cercando di recuperare il materiale “contenuto” nelle videocamere di sorveglianza installate nei pressi del distributore, alla ricerca di tracce utili alle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Notte di fuoco: distrutte quattro auto e danni a negozi. Immortalato un uomo

  • Arrivi da fuori regione: 20mila entro domenica, uno su tre dalla Lombardia

  • Rischio di focolaio in una Rssa: fatti 90 tamponi a operatori e anziani ospiti

Torna su
LeccePrima è in caricamento