A spasso per il paese, ma non è il suo. Viola sorveglianza speciale: fermato

I carabinieri hanno "pizzicato" un corsanese pregiudicato a Tiggiano. Arrestato, questa mattina convalida e scarcerazione

TIGGIANO – Davide Bleve, 47enne, non poteva certo sfuggire all’attenzione dei carabinieri del suo paese, che ben lo conoscono. E il guaio, per lui, era il fatto che non si trovasse nella sua Corsano, ma nella vicina Tiggiano. E’ qui, infatti, che i militari della stazione corsanese l’hanno rintracciato, ieri sera, arrestandolo. Sì, perché sulla testa l’uomo, con precedenti per truffe, pendeva la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Con l’obbligo di non varcare i confini del suo comune di residenza.

I militari, ieri sera, si trovavano in perlustrazione nel territorio di loro competenza, fra cui vi ricade anche Tiggiano, in funzione preventiva rispetto all'eventualità di furti e rapine. E, mentre stavano transitando nel centro abitato, hanno notato un volto a loro ben noto. Bleve, che a sua volta li aveva visti, ha iniziato a camminare a passo svelto, cercando di nascondere in qualche modo il viso, sperando così di passare inosservato. Ma ormai era tardi.

Bloccato, è stato controllato e poi condotto in caserma. Arrestato e portato in carcere, questa mattina l’arresto è stato convalidato ed è tornato libero, in attesa del processo. Permanendo la sorveglianza speciale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Congedo: "Filobus ed estimi, due errori del centrodestra. Salvemini? Senza coraggio"

  • Cronaca

    Rogo divampa nella notte: distrutti due mezzi di una ditta edile

  • Attualità

    “Rocco Chinnici e la nascita del pool Antimafia”, l’iniziativa in ricordo di Falcone e Borsellino

  • Politica

    Vita nuova per i pendolari salentini: in arrivo i treni moderni e veloci di Fse

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento