Abusivismo, sequestrati un immobile e la recinzione

Gli agenti del comando stazione forestale di Tricase hanno denunciato un uomo di Supersanoa, in qualità di mministratore unico di una società agricola, e sequestrato due opere costruite abusivamente

FOR_(1)
SUPERSANO - Gli agenti del comando stazione forestale di Tricase, ieri mattina, durante un controllo di tutela del territorio nel comune di Supersano, in località "Masseria Stanzie", hanno denunciato un uomo del posto, in qualità di amministratore unico di una società agricola, e sequestrato due opere abusive per una superficie totale di circa 200 metri quadri insieme alla recinzione lunga 200 metri lineari.

Dei due manufatti, trattasi uno di un vecchio rudere ristrutturato, l'altro costituito da due vani allo stato rustico adibito a forno. Il tutto in assenza di permesso a costruire in zona a verde agricolo, nonché a vincolo idrogeologico, geomorfologico e Beni Naturalistici (Parchi). La custodia giudiziaria è stata affidata all'amministratore unico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

Torna su
LeccePrima è in caricamento