Scoppia la lite fra due amici in vacanza nel Salento: un 26enne accoltellato

E' successo a Santa Cesarea Terme. Un 22enne denunciato. I giovani provengono da Roma. Il ferito in ospedale: venti giorni

SANTA CESAREA TERME – Una lite, sotto i fumi di alcool e stupefacenti che devono aver scatenato un eccesso di aggressività, e la vacanza nel Salento fra amici rischia di degenerare e assumere i contorni di una tragedia.

I protagonisti della vicenda vengono tutti da Roma e si trovavano a Santa Cesarea Terme, presso un’abitazione estiva. Tre, in tutto, i residenti in quella casa, anche se l’acceso confronto è nato fra due in particolare:  I.L., 22enne romano e I.I., romeno, 26enne, anch’egli residente nella Capitale. Certo è che, all’improvviso, dalle parole si sarebbe arrivati ai fatti: il 22enne, infatti, avrebbe afferrato un coltello a serramanico, colpendo al collo il 26enne. Un pericoloso fendente che gli ha provocato una prognosi di venti giorni.

Questo il referto dei medici, dopo che il 26enne è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Mentre, nell’appartamento abitato temporaneamente dai ragazzi, si sono fiondati i carabinieri della Sezione radiomobile della compagnia di Maglie e della stazione di Poggiardo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Porto abusivo di arma da taglio per offendere, lesioni personali aggravate i reati che i militari hanno contestato a I.L., il quale, dopo essere stato condotto in caserma, è stato denunciato a piede libero. Durante la perquisizione in casa, i carabinieri non solo hanno trovato l’arma che sarebbe stata usata per l’aggressione, ma anche 1 grammo di marijuana. E proprio per lo stupefacente, anche il terzo giovane, un 25enne romano (che, come detto, non risulta avere partecipato alla contesa), così come gli altri due, è stato segnalato in via amministrativa per l’uso personale della sostanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • In primavera tornano le formiche: come combattere l'invasione in casa

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento