Accolto il ricorso del titolare, il gip dispone riapertura del "Mambo Italiano"

Revocato con effetto immediato il provvedimento di chiusura del locale, emesso lo scorso 28 luglio dal pubblico ministero

LECCE – Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lecce, Vincenzo Brancato, ha revocato con effetto immediato il provvedimento di chiusura del “Mambo Italiano”, locale che si trova sulla Gallipoli-Santa Maria al Bagno, emesso lo scorso 28 luglio dal pubblico ministero Carmen Ruggiero.

Il sequestro preventivo al locale, che si trova in territorio di Sannicola era stato eseguito lo scorso 11 luglio dalle “fiamme gialle” gallipoline nell’ambito di controlli mirati sull’abusivismo commerciale nel settore del divertimento. I militari guidati dal maggiore Francesco Mazza, sotto il coordinamento del comando provinciale di Lecce, avevano provveduto al sequestro sostenendo che il locale non fosse in possesso delle autorizzazioni comunali, rilasciate previa verifica obbligatoria dei luoghi da parte della Commissione di vigilanza sui pubblici spettacoli.

Successivamente la Procura aveva concesso la riapertura del “Mambo Italiano”, fino a quando il pubblico ministero di turno aveva nuovamente disposto la chiusura del locale e la riapposizione dei sigilli, evidenziando come fosse stata effettuata attività di discoteca, anziché quella di bar e intrattenimento musicale, autorizzata dal Comune di Sannicola prima e dall’autorità giudiziaria poi.

Il gip, accogliendo in pieno l’impugnazione avanzata dall'avvocato Michele Bonsegna, legale del titolare del “Mambo Italiano”, ha ritenuto privo di alcun supporto istruttorio il provvedimento emesso dalla Procura e disposto la riapertura immediata del locale. “Abbiamo sempre confidato nell'operato della giustizia e speriamo di poter continuare a lavorare nel rispetto della legge e delle autorizzazioni ottenute", il commento del titolare del locale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Sorge spontanea una domanda: ma chi ha preso cacchi per fischi????

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ammanchi dai conti dei turisti: indagati il titolare e il dipendente di un hotel

  • Incidenti stradali

    Auto con famiglia a bordo contro barriera spartitraffico: gravi madre e figlia

  • Cronaca

    Si mostra teso davanti alla polizia, scatta perquisizione: trovato con la cocaina

  • Cronaca

    Uno frantuma vetri di 5 auto, l’altro quelli di un’ambulanza: nei guai

I più letti della settimana

  • Frontale sulla strada del mare: ragazza deceduta, due codici rossi

  • Auto sbanda e si ribalta un paio di volte: in due in prognosi riservata

  • Spostato dalla barella, cade cocaina: il ferito indagato per spaccio

  • Il nuovo pentito della Scu: “La mia latitanza anche a Porto Cesareo”

  • Sorpassa due auto, poi il frontale con la terza: 30enne in codice rosso

  • Irruzione in casa, pestato e colpito da sparo alla gamba: un arresto

Torna su
LeccePrima è in caricamento