Accusato di aver molestato la figliastra, arriva la condanna in primo grado

Due anni e due mesi per l’uomo di 32 anni di Alezio, accusato di violenza sessuale aggravata ai danni della figlia della convivente

LECCE – Condanna a 2 anni e due mesi per l’uomo di 32 anni residente ad Alezio, accusato di violenza sessuale aggravata ai danni della figlia della convivente, non ancora dodicenne, assistito dagli avvocati Rocco Vincenti e Lanfranco Leo. L’accusa ha chiesto una condanna a 5 anni.

L’imputato ha sempre respinto le accuse, affermando di non avere mai sfiorato la ragazza e che il presunto tentativo di palpeggiamento, riferito dall’undicenne alla madre, non sarebbe mai avvenuto. Tesi sostenuta anche in sede di interrogatorio di garanzia dopo l’arresto avvenuto a fine gennaio scorso.

I fatti sarebbero avvenuti a dicembre. La ragazzina, trovandosi in casa da sola con il patrigno, sarebbe stata avvicinata per essere palpeggiata, riuscendo però a svincolarsi, stando a quanto riferito poco dopo alla madre, avvisata per telefono. La donna, precipitatasi a casa e sentita la figlia, si è subito rivolta ai carabinieri, sporgendo la denuncia che ha permesso di avviare l’inchiesta e raccogliere diversi elementi, sotto il coordinamento del pubblico ministero Maria Rosaria Micucci.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • Politica

    Poli Bortone minaccia il passo indietro: "Rimpiango il clima del 1998"

  • Cronaca

    Inchiesta Favori&Giustizia, confermati i domiciliari a Narracci

  • Cronaca

    Rogo nel deposito edile: va scemando l'ipotesi di seri danni ambientali

I più letti della settimana

  • Violento incidente sulla strada statale 101: in otto in ospedale

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Sesso con il pm per avere vantaggi, l'avvocatessa nega le accuse davanti ai magistrati

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • "Mi cambia i soldi"? Ma gli rapina il portafogli e poi lo trascina con l'auto

Torna su
LeccePrima è in caricamento