Controllo in casa, trovato con la cocaina. Finisce in arresto un 37enne

I carabinieri di Gallipoli hanno fermato l'uomo dopo un sopralluogo mirato. Aveva anche modiche quantità di hashish e marijuana. Ai domiciliari

ALEZIO – Tenuto d’occhio da diverso tempo, nella tarda serata di ieri è scattato il controllo mirato. Che ha portato all’arresto di Walter Lagetto, 37enne di Alezio. A incastrarlo sono stati i carabinieri dell’aliquota operativa del Nucleo operativo radiomobile di Gallipoli, che gli hanno constato la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante la perquisizione in casa, i carabinieri hanno trovato due involucri di cellophane contenenti 6,21 grammi di cocaina, ma anche 0,8 grammi di hashish e 0,5 di marijuana. Fra gli oggetti finiti sotto sequestro, due bilancini precisione e vario materiale da taglio per confezionare singole dosi. Ritenuta provento di spaccio, è stata sequestrata anche una somma di 55 euro in contanti. Lagetto si trova ai domiciliari.

Calci e pugni al maresciallo: nei guai

Sempre ad Alezio, diversi giorni addietro, è finito nei guai anche un 28enne (arrestato e poi scarcerato). Una situazione ben diversa, perché maturata in un contesto di lite in casa, per la quale i carabinieri sono stati chiamati a intervenire, nella speranza di sedare gli animi.

Nata la discussione fra l’uomo e la sua convivente, dopo l’intervento dei militari, il comandante della stazione era stato aggredito con calci e pugni. Gli sono stati contestati la resistenza a pubblico ufficiale e le lesioni personali aggravate. Arrestato, è stato poi rimesso in libertà come disposto dal pubblico ministero di turno, non ritenendo di dover richiedere misure coercitive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Bimbo si affaccia alla finestra e scopre l'anziano scomparso

Torna su
LeccePrima è in caricamento