Deve scontare oltre due anni per spaccio. In cella "mamma della droga"

La donna, di Alliste, fermata dai carabinieri. Un altro arresto, sempre per una pena residua, è avvenuto anche nella vicina Ruffano

CASARANO – Due arresti per esecuzioni di pene residue sono stati compiuti in questi giorni dai carabinieri di stazioni dipendenti dalla compagnia di Casarano. Entrambi sono per questioni legate allo spaccio di stupefacenti. A Ruffano, i militari della stazione locale hanno fermato Cristian Cicerello, 45enne. E’ stato riconosciuto colpevole del reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

CICERELLO CRISTIAN 14.08.74 (2)-3Il fatto per cui si è proceduto, avvenuto a Lecce, risale al 2013. Cicerello è stato condannato alla pena residua di quattro anni, sette mesi e sedici giorni di reclusione. E’ stato condotto in carcere, a Lecce.

Raone Donata jpg-3Ad Alliste, invece, i carabinieri della stazione di Racale hanno arrestato Donata Antonia Raone, 54enne,  già sottoposta di domiciliari. E’ stata riconosciuta, anche in questo caso, di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Il fatto specifico riguarda un episodio del novembre dell’anno scorso, accertato da quei carabinieri, per il quale è stata condannata alla pena residua di due anni e quattro mesi.

Merita senz’altro menzione anche un fatto più recente, del gennaio scorso, quando fu fermata sempre per spaccio, in quel caso dalla polizia del commissariato di Gallipoli, insieme al suo compagno. La donna, peraltro, è da tanto di quel tempo nel giro che è conosciuta in zona anche con l’appellativo di mamma della droga.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

  • Attende una donna conosciuta online, si ritrova i rapinatori in casa: denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento