Si spoglia, distrae anziano e gli ruba i soldi: finisce di nuovo nei guai

Sonia Mighali, 41enne galatinese, in passato aveva persino estorto soldi alle vittime, minacciandole di dire tutto alle famiglie

GALATINA – Si sarebbe spogliata e, approfittando di un momento di distrazione dell’anziana vittima – l’ennesima di una vera e propria carriera incentrata su stratagemmi simili, con giusto qualche variante - Sonia Mighali avrebbe rubato i suoi soldi. Dalla denuncia presentata dall’uomo, per un fatto risalente all’agosto scorso, è nato l’ennesimo arresto a carico della 41enne galatinese.

MIGHALI SONIA-2Lui, 85enne, vedovo, probabilmente nulla sapeva dei trascorsi di Sonia Mighali. Così, allettato dalla possibilità di trascorrere qualche ora lieta, avrebbe ceduto alle lusinghe. Salvo ritrovarsi senza più denaro  vederla poi sgattaiolare via. Ora, la donna si trova ai domiciliari. La misura cautelare è stata emessa dalla sezione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lecce. E a eseguirla sono stati i carabinieri della stazione di Galatina. La donna risponde di truffa e furto aggravato.

In passato, le cose sono andate anche peggio. Per ben due volte, infatti, è stata accusata di aver estorto denaro. Veri e propri ricatti a sfondo sessuale, con anziani costretti a versare denaro per non correre il rischio che lei spifferasse tutto ai rispettivi parenti. Salvo, alla fine, prendere il coraggio a due mani e decidere di denunciare tutto, facendo scattare indagini e manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

Torna su
LeccePrima è in caricamento