Nonostante l’obbligo di dimora in casa refurtiva e droga: nuovi guai

Un 37enne sottoposto a una perquisizione nei giorni scorsi: era stato trovato col telaio di una Fiat rubata, lampadari e marijuana

Foto di repertorio.

RACALE – Un 37enne in arresto a Racale. Si tratta di Gianluca Manni, fermato nel pomeriggio dai carabinieri del posto con l’accusa di ricettazione e detenzione di droga ai fini di spaccio. I militari hanno eseguito una ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dalla Corte di Appello di Lecce nei confronti dell’uomo, sottoposto all’obbligo di dimora nel suo comune.

Il provvedimento scaturisce a seguito del ritrovamento, nei giorni scorsi, di un telaio di una Fiat con matricola abrasa trovato nel suo garage. La vettura risultava rubata il 19 dicembre a Casarano. Sempre nel box, inoltre, i carabinieri hanno anche trovato quattro lampadari e una lavatrice, sempre oggetto di refurtiva.

E non è tutto. In un ripostiglio attiguo alla cucina, anche 270 grammi di marijuana nascosti in un involucro. L’uomo ora è stato ristretto ai domiciliari, presso la sua abitazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Questo signore non è quello che fu beccato con un gommone a rimorchio, risultato rubato, sulla tangenziale di Lecce? Abbiamo una Giustizia che fa acqua da tutte le parti, con le Forze dall'ordine che tessono la loro tela di indagini, arrestano i ladri e il "sistema" permette a costoro di continuare tranquillamente la loro professione, perchè di tale si tratta.

    • L’attuale sistema è il risultato dei governi di sinistra degli ultimi anni, che ha trasformato l’Italia nel Paese di Bengodi per i delinquenti.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Impatto devastante all'incrocio di notte: due feriti e auto distrutte

  • Cronaca

    Case&Voti, inquilino picchiato per aver denunciato: abbreviato per i tre accusati

  • Cronaca

    Intercettazioni su Marti in Parlamento, ancora stallo sulla competenza

  • Attualità

    Una interrogazione del M5S chiama in causa il procuratore aggiunto Mignone

I più letti della settimana

  • Paletta, ma non sono agenti: rapinato in strada della sua Bmw

  • Si scaglia contro il rapinatore e lo fa arrestare: da lunedì avrà un contratto nel market

  • Fascette per legargli zampe e collo, un cane chiuso nel sacco e gettato nel canale

  • Giallo Martucci, rivelazioni delle sorelle. “L’assassino lo abbiamo tra le mani, andate a prenderlo”

  • S'imbatte nella Classe A, riconosce i truffatori e li fa prendere dalla polizia

  • Picchia datore col bastone e lo insegue: ma esce fuori strada e resta ferito

Torna su
LeccePrima è in caricamento