Minacce e violenza nei confronti della ex e dei bimbi: 45enne ai domiciliari

Un uomo di Giurdignano fermato dai poliziotti del commissariato di Otranto: da gennaio avrebbe costretto una famiglia a vivere nel terrore

Foto di repertorio.

GIURDIGNANO – Botte e violenze psicologiche alla ex moglie: arrestato un 45enne. Nelle ultime ore, infatti, gli agenti del commissariato di Otranto hanno fermato G.D.G., un uomo di Giurdignano di cui omettiamo il nome per esteso per tutelare la vittima, accusato di atti persecutori nei confronti di una donna e della sua famiglia. A partire dal mese di gennaio, stando a quanto ricostruito dalla polizia, il 45enne si sarebbe reso responsabile di diversi comportamenti intimidatori  e molesti sia nei confronti della ex coniuge, sia dei figli minorenni.

Il tutto avrebbe generato un clima di ansia e paura, tanto da modificare uno stile di vita familiare tranquillo. Madre e figli, a un certo punto, sarebbero stati persino costretti a chiudersi in casa per tutelare la propria incolumità e scongiurare altri pericoli e conseguenze. Al termine dell’indagine condotta dai poliziotti idruntini, coordinati dal vicequestore Nicola Fucarino, l’uomo è stato fermato e ristretto ai domiciliari presso la propria abitazione.

A Lecce

In città, inoltre, i colleghi della Divisione immigrazione della questura locale hanno notificato due provvedimenti di espulsione nei confronti di altrettanti cittadini stranieri. Si tratta di un 26enne senegalese e di un 42enne marocchino. I due, al termine delle pratiche, sono stati accompagnati alla frontiera come disposto dalla prefettura del capoluogo salentino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

Torna su
LeccePrima è in caricamento