Picchia fidanzata e suocera, i carabinieri fermano l’incubo: arrestato 31enne

Un giovane uomo di Aradeo è stato sorpreso in flagranza di reato, nella serata di ieri. Ora si trova in carcere

Foto di repertorio

ARADEO – Madre e figlia in un incubo fatto di minacce e percosse. Ma i carabinieri di Aradeo hanno messo la parola “fine” a una serie di maltrattamenti tra le mura domestiche e arrestato M.C., un 31enne del posto (Le iniziali al posto del nome per tutelare le due vittime). Il giovane uomo, noto alle forze dell’ordine per il comportamento irascibile, avrebbe vessato la fidanzata e la madre di quest’ultima per un diverse settimane.  

Ma le due donne non hanno più resistito al culmine dell’ultima escandescenza per futili motivi ed hanno chiamato il 112 nella tarda serata di ieri. Quando i militari del posto, guidati dal maresciallo Vito De Giorgi, hanno raggiunto l’abitazione, hanno trovato le due donne in stato di shock. Sono state infatti entrambe condotte presso l’ospedale di Galatina, a causa di alcune ferite giudicate guaribili in circa dieci giorni e per uno stato di forte agitazione.

Solo dopo hanno entrambe trovato la forza ed il coraggio di confessare ai carabinieri le numerose violenze subite, gravi e reiterate nel tempo, sia di natura fisica che morale, confermate dai numerosi lividi sul corpo e dallo stato d'ansia emerso dai certificati medici. L’uomo è stato pertanto arrestato in flagranza di reato e accompagnato presso la il carcere di Lecce, a disposizione del sostituto procuratore di turno, Roberta Licci, con l’accusa di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    A colpi di fucile tentano rapina al portavalori, ma l'assalto all'alba fallisce

  • settimana

    Commando armati in strada e terrore, sono otto i casi dal 2011

  • settimana

    Maxi furto da 600mila euro nella zona industriale: l’imprenditore offre ricompensa

  • Cronaca

    Falsi incidenti per truffare compagnie assicurative, in sei vanno a processo

I più letti della settimana

  • A colpi di fucile tentano rapina al portavalori, ma l'assalto all'alba fallisce

  • Alba di sangue sulle strade del Salento, una 33enne in gravi condizioni

  • Colpo nell’agenzia di scommesse: giovani rapinatori incastrati dal colore dell’auto

  • Scossa di terremoto di magnitudo 2.9 al largo del Capo di Leuca

  • Ragazza trasforma casa sua in una centrale dello spaccio di droga

  • Un palo abbattuto e un guard-rail divelto, ma i veicoli scompaiono subito

Torna su
LeccePrima è in caricamento