Maltrattata per anni, il marito le limitava persino la libertà: fine dell’incubo

Un 43enne di Melissano è stato arrestato, nella serata di sabato, dai carabinieri. Lo hanno accompagnato nel carcere di Lecce al termine di una complessa indagine

Foto di repertorio.

MELISSANO – A poche ore dall'altra, inquietante notizia analoga, tornano a preoccupare i casi di violenza domestica. Nei guai per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Un imprenditore di Melissano, di 43 anni, è stato arrestato nella serata di ieri dai carabinieri della stazione locale. Le manette, disposte dal gip del Tribunale di Lecce, sono scattate al termine di una complessa indagine dalla quale è emersa una grave situazione familiare.

Negli ultimi dieci anni, infatti, il 43enne avrebbe assunto comportamenti aggressivi, prepotenti, denigratori e vessatori nei confronti della moglie. È a tutela di quest’ultima che omettiamo le generalità dell’arrestato. Nel corso degli ultimi mesi, quegli atteggiamenti si sono però intensificati, arrivando a mostrarsi pericolosi per la stessa integrità fisica e morale della donna.

La vittima, maltrattata ripetutamente, avrebbe subito persino limitazioni alla propria libertà personale, in presenza degli stessi figli minorenni. Uno stato emotivo di continuo turbamento e ansia ha fatto da cornice, in questi ultimi, alla sua vita da donna. Al termine delle indagini e delle formalità di rito, i militari hanno accompagnato il 43enne nel carcere di Borgo San Nicola, nel capoluogo salentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

  • Droga e denaro a fiumi, i carabinieri fanno piazza pulita con tre arresti

Torna su
LeccePrima è in caricamento