Ricerche lampo dopo la rapina nel discount: presi durante l’inseguimento

Un 43enne e un 51enne di Trepuzzi arrestati dai carabinieri in serata: hanno messo a segno un colpo nel supermercato “Eurospin” di Guagnano

Foto di repertorio.

GUAGNANO – Bloccati subito dopo la rapina: scattano le manette nei confronti dei due presunti autori. L’episodio intorno alle 19 di oggi, a Guagnano, dove una coppia di malviventi ha messo a segno un colpo ai danni del discount “Eurospin”. La stessa attività presa di mira diverse volte anche in passato. Franco Greco, pregiudicato 43enne residente a Trepuzzi e Giuseppe Avallone, 51enne dello stesso luogo, sono stati infatti fermati in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Guagnano e dai colleghi della sezione radiomobile della compagnia di Campi Salentina e della stazione trepuzzina.

Con il volto coperto da passamontagna e sotto la minaccia di un’arma, hanno fatto irruzione nei locali del supermercato, sulla strada 7-Ter. Sotto la minaccia della pistola, hanno costretto la cassiera a consegnare il denaro custodito in cassa: una somma di circa 400 euro, per poi fuggire. Sono montati a bordo di una Toyota Yaris di colore blu, di proprietà di una famigliare di Avallone.

Immediate le ricerche da parte dei militari dell’Arma, i quali sono riusciti a rintracciarli nei pressi di via Vecchia Trepuzzi. I due hanno lanciato la pistola dall’auto, ma l’arma è stata immediatamente recuperata. Anche la refurtiva è stata presa in consegna dagli investigatori e consegnata al proprietario dell’esercizio. Al termine delle formalità di rito, i due sono stati accompagnati presso il carcere di Borgo San Nicola, a Lecce.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ci sarà il solito magistrato che gli dará l'attenuante della rapina compulsiva perché nn lavora...poverini

  • E fateli marcire x qualche anno dentro ...tanto fuori nn hanno mi niente da fare ..se nn danni.vigliacchi

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni comunali: alle 19 ha votato il 57,7 per cento degli elettori leccesi

  • Nardò

    Si indaga sull’ennesima auto in fumo: forse l’azione di un piromane

  • Politica

    Sulla scheda il candidato che “non esiste”: un "De" di troppo ma elezioni proseguono

  • Sport

    La prevenzione contro il cancro si fa "di corsa": torna la “Gallipoli ColouRun”

I più letti della settimana

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

  • In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Un Rolex inesistente e il finto rimborso. Ed è doppia truffa da 24mila euro

Torna su
LeccePrima è in caricamento